Pubblicità
Pubblicità

La notizia giunge niente meno che dalle autorevoli pagine del New York Times. #Allison Mack, attrice nota soprattutto per l'interpretazione di Chloe Sullivan nella serie di Smallville, avrebbe in questa setta un ruolo importante.

Già un mese fa il NYT parlava di questa setta, nominata DOS dove le donne venivano sottoposte a varie angherie [VIDEO], sevizie e messe a dieta. La punizione della dieta veniva attuata qualora le stesse adepte non fossero riuscite a coinvolgere nel giro abbastanza donne. Dos pare fosse all’interno del gruppo NXIVM fondato da Keith Rainere, già molte volte criticato per i suoi comportamenti e le sue usanze discutibili.

Pubblicità

Ufficialmente si tratta di un'organizzazione che dona preziosi consigli per vivere una vita all'insegna del benessere e del successo. Ma quello che si cela dietro questa apparenza pare essere tutt'alto.

Una sorta di harem dove la Mack avrebbe svolto il ruolo di braccio destro di Raniere. Procacciava molte donne e sostituiva quelle a suo dire oramai inutili perché troppo vecchie o semplicemente poiché incapaci di reclutare nuove adepte.

La prova d'ingresso

Per poter entrare a far parte di questo gruppo, che garantiva alle giovani donne i segreti di una vita di successo, bisognava passare una prova o forse sarebbe meglio dire un rituale. Le donne dovevano consegnare ai capi fotografie che le ritraevano nude. Questo per far sì che, in caso cambiassero idea, la setta possedesse del materiale compromettente per poterle mettere a tacere.

Pubblicità

La seconda fase del rituale era ancora più agghiacciante: le donne dovevano offrirsi al leader, Keith Raniere, chiedendo di essere da lui marchiate. Legate ad un tavolo completamente nude, venivano poi segnate con un cauterio pare da alcuni medici donne. L'operazione durava circa 30 minuti.

Le donne magre

Una volta marchiate il compito di queste donne era solo quello di compiacere il leader e di procacciare nuove adepte. In ogni caso siccome a Raniere piacciono le donne magre, pare che nessuna potesse assumere più di 800 calorie al giorno per rimanere negli standard estetici richiesti dalla setta.

A partire dalla fine degli anni 80 pare che siano più di 16.000 persone ad essersi avvicinate alla NXIVM. Il fenomeno delle sette in America è molto diffuso. Purtroppo anche in questo caso, da alcune testimonianze raccolte proprio dal New York Times pare che le vittime adescate [VIDEO] in questi meccanismi abbiano rinunciato ad amici, soldi carriera e soprattutto alla loro dignità.

L'attrice Allison Mack interpellata dal Daily Mail ha preferito non rispondere. Al contrario la NXIVM si è dichiarata pronta ad andare per vie legali per discolparsi da ogni accusa. #setta sessuale #Smalville