Ormai, è ufficiale, Liam #Gallagher pubblicherà un album da solista nel 2017. Il lavoro uscirà per la Warner, label con la quale, l'ex cantante degli Oasis, pare andare in perfetto accordo. Nell’agosto scorso, Phil Christie della Warner, ha fatto dichiarazioni entusiastiche sulle capacità artistiche del cantante e chitarrista: "Liam è uno degli artisti più grandi di tutti i tempi, controverso, brillante ed unico”. Oppure, "Il disco che sta registrando in questo momento è potente e fiero…”. D’altra parte, anche Liam sembra aver trovato l’etichetta discografica adatta alle sue attese: "Sono davvero entusiasta di aver firmato con la potente Warner Brothers…”, ha dichiarato alla stampa.

Pubblicità
Pubblicità

Album e concerto

Anche se la notizia del Cd inciso in solitudine e senza l’apporto del fratello Noel o degli altri componenti storici di una delle band indie rock di maggior successo, gli #Oasis, non è una vera e propria novità in assoluto – da mesi, infatti, se ne parla – sicuramente suonerà inedito sapere che, all’interno dei concerti del nuovo anno, troverà posto anche una esibizione live di Liam. L’informazione arriva dalla rivista Music Week. Sulle sue pagine, è segnalata una serata di beneficenza. Ci sono i nomi di Plan B. e Tom Odell. E di Liam Gallagher. La data prevista è il prossimo 28 marzo 2017 alla London’s Bush Hall.

Incompatibilità caratteriali

La fine degli Oasis avvenne nel 2009. Noel e Liam Gallagher si separarono e, nella loro scia di allontanamento, trascinarono quello che si può agevolmente definire come il gruppo inglese di maggiore impatto dagli anni novanta ad oggi.

Pubblicità

Sicuramente e nell'ambito del movimento Britpop, Noel Gallagher, autore, chitarrista e Liam Gallagher, frontman e autore, erano riusciti a creare un vero e proprio fenomeno di costume. La loro musica, ruvida e melodica, si esprimeva con uno stile che univa rock anni settanta e Beatles. Una ricetta fortunata. Tuttavia, i due fratelli del movimento Britpop, non avevano una soluzione altrettanto fortunata per limare i loro caratteri e idiosincrasie. Così, insieme al successo che cresceva giorno dopo giorno, aumentarono i loro continui litigi, frammisti, talvolta, a quei loro atteggiamenti bizzosi. Insomma, una situazione diventata per loro insostenibile. E fu la fine.