Riparte la caccia ai biglietti per il concerto dei Coldplay che si terrà a San Siro il prossimo 3 e 4 luglio. Live Nation ha comunicato nuove disponibilità di tickets per alcuni settori in precedenza inibiti alla vendita. Dunque a partire da domani, giovedì 23 marzo dalle ore 11.00, sarà possibile acquistare nuovi tagliandi sul sito ufficiale di Ticket One. Una notizia che indubbiamente non può che far felici tutti i fani della band britannica. La prima fase di prevendita, lanciata nei mesi scorsi, è durata appena una manciata di minuti. Biglietti polverizzati, tappe milanesi sold out in un batter d'occhio, con picchi di accessi elevatissimi sui siti di rivendita autorizzati.

Pubblicità
Pubblicità

Situazione biglietti: attenzione al limite di acquisto

ColdplayZone.it, portale dedicato alla nota band britannica, ha ricordato che sarà possibile acquistare un massimo di sei biglietti per transazione. Non ci sono certezze al momento sul numero di tagliandi disponibili, ma certamente non si tratterà di grandi quantitativi dato che San Siro è già quasi a tappo. LiveNation farà il possibile per esaudire le richieste, ma è chiaro che anche questa volta molti fan potrebbero rimanere delusi. D'altra parte gli appassionati dei #coldplay sono davvero numerosi e per il #concerto di #Milano si preannunciano pullman e partenze speciali da ogni parte dello stivale. Complessivamente saranno oltre 140 mila gli spettatori nelle due date di Milano, numeri da capogiro che testimoniano il successo dei Coldplay anche in Italia.

Pubblicità

Solo qualche posto disponibile nei nuovi settori abilitati dagli organizzatori del concerto, bisognerà quindi appellarsi alla dea bendata per assicurarsi un titolo di accesso. Il tour europeo di Chris Martin e compagni partirà da Monaco il 6 giugno fino alla tappa conclusiva del 15 luglio in Francia a Parigi. Romantici e passionali, coinvolgenti e pungenti: i Coldplay sono diventati delle vere e proprie rock star, capaci di penetrare un pubblico molto eterogeneo semplicemente attraverso la loro musica. I fan italiani non vedono l'ora di poterli riascoltare dal vivo.