In casa #Forza Italia tiene sempre banco il caso Roma. Sgretolata l’alleanza con Fratelli d’Italia e Lega, all’interno del partito di Berlusconi si respira un clima di forte tensione. I sondaggi che circolano in questi giorni sono inequivocabili: forzando l’elettorato con Bertolaso non si raggiungerebbe nemmeno il ballottaggio. Per questo l’assist di Giorgia Meloni e #Matteo Salvini per una ricucitura in extremis dello strappo, è apparso a molti una soluzione obbligata. Non per il padre padrone di Forza Italia, Berlusconi, deciso più che mai a puntare sull’ex capo della Protezione Civile. Il vecchio leader non intende fare ulteriori passi indietro in particolare nei confronti di Salvini, che già gli ha teso un brutto scherzo in occasione del referendum su Bertolaso.  L’asse di Centrodestra è stato archiviato nel frattempo anche a Torino: il leader del Carroccio è passato dalle parole ai fatti prendendo le distanze da Osvaldo Napoli (altra scelta diretta di Berlusconi).

Pubblicità
Pubblicità

Solo a Milano, altra città chiave nelle prossime amministrative, regge il sodalizio grazie a Stefano Parisi.

  #Silvio Berlusconi