Dopo il nostro ultimo articolo di approfondimento sulle posizioni politiche relative al comparto previdenziale torniamo ad aggiornare i lettori in merito alle intenzioni di voto degli italiani grazie ad un nuovo sondaggio realizzato dall'Istituto Ixé per la trasmissione Agorà (in onda su Rai 3). Prima di entrare nel merito dei dettagli facciamo il punto della situazione sul contesto nel quale è stata realizzata la ricerca, ricordandovi le doverose precauzioni metodologiche che sono state adottate. Il sondaggio è stato condotto su scala nazionale, attraverso 1000 interviste di soggetti maggiorenni scelti affinché potessero rappresentare la popolazione italiana per sesso, età e macro area di residenza.

Pubblicità
Pubblicità

Per quanto concerne invece l'eventuale margine di errore nelle risposte, è stimato al ± 3,1 %. Fatte queste opportune premesse, passiamo subito a scoprire quali sono stati i riscontri da coloro che hanno risposto al sondaggio.

Sondaggi di ricerca, ecco le intenzioni di voto per le elezioni politiche

Partiamo dal primo quesito del sondaggio, con il quale è stato chiesto di indicare a quale formazione l'intervistato darebbe il proprio voto. Nello scenario che si è venuto a realizzare troviamo che il PD ha ottenuto il 31,1% delle preferenze, SEL - Sinistra Italiana il 2,9%, Scelta civica lo 0,3%. Abbiamo poi Forza Italia al 12,4%, Nuovo Centrodestra al 2,4%, UDC - Unione di Centro allo 0,8% e Fratelli d'Italia - AN al 3,4%. Evidenziamo quindi la Lega Nord al 13,1%, Movimento 5 Stelle al 29,9%, Gli altri partiti di sinistra all'1,9% e le formazioni restanti all'1,8%.

Pubblicità

La misura della fiducia nel Governo Gentiloni

Passiamo ora ad un altro quesito, volto ad analizzare il consenso che si è sviluppato attorno all'attuale esecutivo. Ricordiamo che si tratta del sessantaquattresimo esecutivo della Repubblica Italiana, entrato in carica lo scorso 12 dicembre del 2016. È passato quindi poco meno di un trimestre dal suo insediamento, un tempo ritenuto dai sondaggisti sufficiente per raccogliere le prime impressioni dai cittadini. Per quanto concerne quindi la fiducia espressa nel #Governo Gentiloni, l'1% nel esprime molta, il 26% abbastanza (molta più abbastanza corrisponde al 26%). Il 44% ne ha invece espressa poca, contro il 30% che esprime nessuna fiducia.

La domanda sulla possibile data delle elezioni

Concludiamo il nostro articolo sui sondaggi di opinione andando ad indagare un tema differente. È stato chiesto agli intervistati quando riterrebbero corretto andare ad #Elezioni. Il 38% si esprime con "il prima possibile", mentre il 35% spiega di volerlo fare "solo dopo l'approvazione di una nuova legge elettorale".

Pubblicità

Troviamo quindi il 23% che propone di andare "alla fine della legislatura (nel 2018), ed infine il 4% non sa rispondere.

E voi, cosa pensate riguardo i dati sulle intenzioni di voto e sulla fiducia nel Governo Gentiloni che vi abbiamo appena riportato? Come da nostra prassi, restiamo a disposizione nel caso desideriate aggiungere un nuovo commento nel sito in merito alle ultime novità che vi abbiamo riportato. Se invece preferite ricevere le nostre prossime notizie di aggiornamento vi suggeriamo di utilizzare la comoda funzione "segui" che trovate in alto, vicino al titolo dell'articolo. #Sondaggi politici