Come noto, da diversi anni ormai, molte spiagge italiane possono fregiarsi della "bandiera blu", che segnalano il fatto che esse soddisfano diversi aspetti: sono accessibili ai disabili, hanno il mare pulito, attuano il riciclo dei rifiuti, ecc. Ma c'è anche la "bandiera nera", per quelle che, di contro, non soddisfano questi requisiti. Poi ci sono altre iniziative ancora, come le spiagge dove possono entrare anche gli amici a quattro zampe.

La bandiera verde

Ma dalla prossima estate le famiglie italiane che partono per le tante sospirate vacanze scegliendo mete italiane, o che vogliono semplicemente godersi una giornata di sole da pendolari, possono avvalersi di un'ulteriore bandiera indicativa: la bandiera verde.

Essa infatti stabilisce quali spiagge siano adatte per i bambini. Scopriamone di più.

Come è nata l'iniziativa

A chiarirci le idee è il portale Napolitime. La scelta delle spiagge fregiate della bandiera verde è il risultato ottenuto grazie a diverse indagini svoltesi a partire dal 2008, che hanno coinvolto mille pediatri fra quanti abitano in zone di mare. La bandiera verde indica "l'idoneità ambientale per famiglie e bambini". Cosa devono avere le spiagge "verdi"? Alcuni requisiti fondamentali: sabbia pulita, spazio adeguato tra gli ombrelloni al fine di poter far giocare i bambini, acqua limpida e bassa vicino al bagnasciuga, presenza di bagnini per ogni evenienza ed infine la presenza di bar e gelaterie per soddisfare i capricci dei più piccoli.

Insomma, non chiedono dunque la Luna ma cose essenziali.

La provincia di Salerno tra le più verdi

Tra le province italiane che già possono contare molte spiagge con bandiera verde troviamo quella di Salerno, che rientra nello stupendo Cilento, già ampiamente fregiato dalla bandiera blu. Essa in Campania fa da contraltare alla costa casertana, la quale, di contro, presenta molte criticità. Soprattutto in termini di inquinamento, ma anche di gestione stessa delle spiagge, sovente affidata alla criminalità organizzata. Non a caso tanti lidi sono stati chiusi.