Il riscaldamento globale e il clima impazzito stanno stravolgendo le abitudini degli animali, con grosse conseguenze sulla catena alimentare. In particolare, gli orsi polari, sempre più affamati e in difficoltà per la riduzione dei ghiacci presso cui sono soliti vivere, si stanno spostando alla ricerca di nuove prede, e le hanno trovate. Una ricerca scientifica norvegese, infatti, ha evidenziato come questi animali stiano cominciando a cacciare e ad uccidere i delfini, un pasto che prima d'ora non aveva mai fatto parte della dieta degli orsi bianchi.

I delfini vittime dei cambiamenti clima e della fame degli orsi polari

Questa inedita e preoccupante situazione è tutta legata al riscaldamento globale. Infatti, come riporta lo studio norvegese, i delfini dal becco bianco si stanno spostando sempre più verso Nord, seguendo le correnti temperate. In questo modo, giungono alle isole Svalbard, situate tra l'Europa e il Polo Nord. Siccome sono arrivati prima della primavera perché attirati dal clima moderato, a causa di un improvviso e brusco calo delle temperature, sono rimasti intrappolati nei ghiacci che, per loro, si sono trasformati in una vera e propria trappola mortale.

Naturalmente, costretti a nuotare sotto il ghiaccio, sia i delfini che le foche, ogni tanto sono costretti a realizzare dei buchi nella coltre ghiacciata, per poter respirare. E proprio in questi momenti, gli orsi polari spostatisi verso sud alla ricerca di cibo, si lanciano sui delfini dal becco bianco per mangiarli.

I ricercatori hanno anche notato un altro comportamento atipico degli orsi. Non solo catturano e uccidono i poveri delfini, ma ne conservano anche parte della carcassa nel ghiaccio, in una sorta di "freezer" naturale, per avere una riserva di cibo, data la scarsità di prede causata dall'aumento delle temperature e dalla riduzione dei ghiacci artici.

La mancanza di cibo sta drammaticamente riducendo il numero di orsi bianchi, la cui popolazione si è praticamente dimezzata in Canada e in Alaska, dove ormai ne sono rimasti circa mille esemplari. Ma anche la costante presenza dei delfini dal becco bianco nelle acque del Nord è una preoccupante novità che mette a rischio la loro sopravvivenza, essendosi trasformati nel nuovo cibo per orsi bianchi che, naturalmente, non hanno alcuna colpa se le temperature si stanno innalzando vertiginosamente, distruggendo i loro habitat naturali e mettendone a rischio la prosecuzione della specie.

Segui la nostra pagina Facebook!