L'Italia è nella morsa di Caronte in queste ore. L'anticiclone africano ha portato temperature 'infernali' sulla maggior parte del nostro territorio. In diverse città italiane si sono sfiorati i 40° C, anche se per via dell'afa si sono percepiti valori addirittura più alti. Insomma, un clima rovente e insostenibile per molte persone, che sperano in un indebolimento dell'alta pressione, con qualche rinfrescata dovuta al passaggio di una perturbazione. I desideri di molti, però, saranno presto esauditi, in quando già dalla giornata di domenica 19 luglio 2015 avremo temporali sulle regioni settentrionali, che a ridosso dei rilievi potrebbero essere anche di forte intensità nelle ore pomeridiane e serali.

Le temperature tenderanno a calare lievemente, ma al centro-sud bisognerà fare i conti ancora con l'anticiclone africano, che soffierà aria calda almeno fino a metà della prossima settimana. Dando un'occhiata agli ultimi aggiornamenti sul meteo, la situazione climatica dovrebbe mutare il prossimo weekend, quando correnti provenienti dal nord Atlantico andranno a minare la stabilità di alcune zone della penisola. L'ultima decade di luglio sarà caratterizzata da forti temporali, con conseguente calo delle termico. Oltre ai temporali, il nord Italia dovrà fare attenzione alla grandine. Archiviato questo mese, cosa ci attenderà ad agosto?



Previsioni del tempo agosto 2015: caldo nella prima metà, ma con qualche rinfrescata

La situazione meteorologica che ci attenderà il mese prossimo non è ancora ben definita. Mancano ancora diversi giorni ed è difficile fare previsioni precise. La tendenza, però, sembrerebbe quella di un mese di agosto particolarmente caldo, anche se non dovrebbero mancare pause rinfrescanti. Secondo gli esperti del tempo, la prima parte fino a Ferragosto dovrebbe essere all'insegna della stabilità, con temperature a tratti bollenti. Questo si verificherà a causa dell'anticiclone africano che andrà a radicarsi sul bacino del Mar Mediterraneo. Sarà specialmente nelle zone del centro-nord dove si percepiranno le temperature più alte, specie sulla costa tirrenica, mentre saranno decisamente più moderate sul litorale adriatico. Clima rovente anche nelle regioni meridionali e nelle isole, ma tutto nella norma del periodo e senza eccessi. Nonostante questo, qualche passaggio di aria fresca non dovrebbe mancare, soprattutto sull'arco alpino. Qui, infatti, si prevede un po' più refrigerio in seguito all'arrivo di brevi perturbazioni, ma ciò non significa che le vacanze estive saranno rovinate dalla pioggia. Per delle Previsioni meteo più precise vi invitiamo comunque a seguirci, per avere nuovi aggiornamenti su quello che sarà il tempo prossimamente.
Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!