Secondo le Previsioni meteo aggiornate al 18 novembre 2015, ecco chetempo dovremmo averein Italia per il Ponte dell'Immacolata.Quest'anno l'8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione, cade di martedì, regalandoci un lungo ponte di quattro giorni. Purtroppo per noi, le tendenze meteo di lungo periodo non ci sono favorevoli. Sembra, infatti, che a partire dal prossimo weekend, assisteremo ad un drastico calo delle temperature. Vediamo le previsioni meteo più nel dettaglio.

Tempo previsto per i prossimi giorni

In base agli ultimi aggiornamenti metereologici, nel prossimo weekend, 21 e 22 novembre, le temperature caleranno bruscamente, a causa dell'arrivo di aria fredda proveniente dall'artico. L'aria fredda proveniente da nord spazzerà via l'anticiclone delle Azzorre e con lui l'estate di San Martino, che aveva allietato le prime giornate di novembre, con giornate decisamente calde e soleggiate e temperature al di sopra delle medie stagionali. Lo scontro fra aria fredda e aria calda presente attualmente in Italia, causerà temporali e piogge localmente abbondanti.

Inverno in arrivo e con esso le prime nevicate sui rilievi alpini. Insieme al freddo arriva la neve, e questa è sicuramente una buona notizia per chi volesse trascorrere il Ponte dell'Immacolata in qualche stazione sciistica. Il freddo in arrivo è comunque relativo, perché in base alle attuali proiezioni meteo, sembra che anche il mese di dicembre ci regalerà temperature al di sopra delle medie stagionali.

Tempo previsto per il Ponte dell'Immacolata

E' presto per poter affermare con certezza la situazione metereologica per il Ponte dell'8 dicembre, ma possiamo delineare alcune ipotesi, in base all'attuale quadro meteorologico e alle tendenze che si stanno delineando. Vi invitiamo a seguirci per restare aggiornati.

  • L'ipotesi attualmente più gettonata, vede il ritorno dell'Anticiclone delle Azzorre, dopo il weekend, che riporterà tempo stabile, seppur con temperature più fredde rispetto alle attuali, a partire da Nord e a seguire il Centrosud.
  • In base alla seconda ipotesi, l'anticiclone non ritorna immediatamente,lasciandoci in baliadell'aria fredda. In questo caso è possibile un peggioramento delle condizioni climatiche a partire da Ovest per arrivare ad Est. Il persistere di aria fredda d'origine articapotrebbe portare nevicate anche a bassa quotae sulle colline, specialmente a Nordovest.
Segui la pagina Previsioni Meteo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!