Un forte terremoto è stato registrato al largo della regione Calabria nella giornata del 9 aprile 2016. Si tratta di un sisma con una magnitudo abbastanza alta ma che non è stato avvertito dalla popolazione perchè l'epicentro era in mare. La scossa è stata registrata dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Vediamo i primi dettagli che sono emersi in seguito alla registrazione.

Scossa di magnitudo 4.3 della scala Richter

La scossa è stata molto forte ma per fortuna non ha provocato danni a cose o persone.

Pubblicità
Pubblicità

Il sisma è stato registrato ad una latitudine di 37.34 e una longitudine di 19.83 con una magnitudo di 4.3. L'evento sismico è stato molto superficiale ma per fortuna, avendo epicentro in mare, non è stato avvertito dalla popolazione. La profondità è stata infatti di venti chilometri. Il tutto è stato rilevato alle 9:23, ora italiana e alle 10:23 se si considera l'orario locale nella zona del Terremoto.

Pubblicità

Per fortuna, nel raggio di venti chilometri dall'epicentro, non erano presenti comuni così come nessun comune italiano era presente entro cento chilometri dall'epicentro e con almeno cinquantamila abitanti.

Non è la prima scossa negli ultimi giorni

Un'altra scossa era stata registrata nella mattina dell'8 aprile 2016. L'evento è stato registrato alle 8:55, ore italiane ad una latitudine di 37.4 e longitudine di 16.17.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

La profondità è stata di 10 chilometri e la magnitudo di 2.2. Il sisma in questione era stato localizzato a 86 chilometri a est di Siracusa, 92 chilometri a est di Acireale, 92 chilometri a sud est di Reggio Calabria e 96 chilometri a est di Catania. Ma non è solo il mar Ionio a registrare delle cosse. Oggi, 9 aprile, una scossa di magnitudo 2.7 è stata registrata anche nel mar Tirreno alle 04:01, ora italiana.

Il sisma non è stato avvertito perché è stato localizzato ad una profondità di 160 chilometri e perché l'epicentro era in mare. Le coordinate geografiche del terremoto sono le seguenti: latitudine 38.75 e longitudine 15.62. Anche questo evento è stato registrato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto