Negli ultimi giorni le associazioni che si occupano di tutelare i consumatori hanno rassicurato tutti parlando di importanti manovre in merito alle nuove tariffe delle bollette di luce, acqua e gas. Molte sono le persone preoccupate, con l'avvento del nuovo mese, di dover pagare le utenze domestiche, affitti e mutui degli immobili.

Importanti decisioni

L'associazione che in questo periodo si sta occupando di tutelare al meglio il cittadino e le eventuali spese da affrontare è l'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). Tale associazione, ponendo un'attenzione particolare e dovuta a molti comuni della zona rossa o di ex zone a rischio, ha deciso, di comune accordo con il Governo, di sospendere il pagamento delle bollette fino al prossimo 30 Aprile.

Tra i tanti comuni lombardi e veneti è giusto menzionarne alcuni facente parti dell'ex zona rossa: Codogno, Bertonico, Casalpusterlengo, Maleo, Terranova, San Fioriano ecc... L'attenzione dell'ARERA è comunque molto incentrata anche sul tutto territorio nazionale e soprattutto in tutela dei vecchi morosi. Infatti, con una nota pubblicata il 12 Marzo, l'associazione ha deciso di rimandare la sospensione delle utenze per le famiglie e le piccole imprese che risultavano essere in morosità.

Le azioni governative

Il Governo, in questo periodo così difficile, ha deciso di porre l'attenzione, anche e soprattutto per le bollette di gas e luce. In particolare, ci saranno degli importanti tagli grazie ad un provvedimento che dovrebbe comportare una spesa dello Stato di circa 1 miliardo di euro.

Tale scelta fa sì che tutti coloro che in questo periodo si ritrovano in grosse difficoltà, possono essere agevolati da questa manovra che comporterà un alleggerimento di spese per le famiglie italiane.

Spesso, però, nelle bollette di energia elettrica sono presenti i presunti 'oneri di sistema' o 'tasse occulte' che non possono essere gestite dal gestore della compagnia in quanto sono addebitate direttamente al consumatore.

Sicuramente le decisioni governative faranno sì che la spesa del consumatore possa essere alleggerita e, nei casi più gravi, sospesa in seguito alla grave emergenza sanitaria che in alcune zone d'Italia ha preso il sopravvento.

Rinnovi per i bonus sociali

Altre importanti decisioni dell'ARERA riguardano i bonus sociali che erano in scadenza in questi giorni. Infatti, l'associazione ha deciso che per tutti questi cittadini c'è la possibilità di rinnovare per altri due mesi la domanda di erogazione del servizio. Il rinnovo ha valenza per ben 12 mesi e la sua validità è retroattiva partendo dalla data originaria di scadenza.

Segui la pagina Abbassa Bollette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!