Che l'Italia sia un Paese a rischio sismico lo sappiamo bene, come sappiamo che vi sono zone più in pericolo rispetto ad altre. Apprendiamo sempre più spesso dai telegiornali l'avvenire di questi eventi, senza contare inoltre che stando alle notizie riguardanti la cronaca italiana negli ultimi 20 anni, eventi come terremoti, inondazioni e temporali si sono manifestati in maniera sempre più violenta. E chi ne è stato vittima?

Beh, sappiamo tutti che è difficile in quelle situazioni riuscire a far fronte economicamente per ricostruire la propria abitazione, gli aiuti dello Stato non bastano sempre e si finisce con il vivere situazioni di disagio.

Per quanto sia consapevole che certe cose non si possano evitare, un modo per proteggere il proprio immobile sarebbe stipulare una polizza specifica da affiancare magari alle più comuni polizze incendio, proprio a tutela dei rischi catastrofali.

Quale scegliere allora? Vi sono società che ne propongono diverse, per questo qui di seguito trovate una piccola guida che può esservi utile per scegliere quale è più affine alle vostre esigenze, ricordate prevenire è meglio che curare.

La prima si chiama CasaTua Eventi Sismici proposta dal gruppo Alianz.

Questa polizza permette di avere un capitale per poter ricostruire la propria casa e far fronte alle spese relative ai disagi che possono esser causati da eventi catastrofici.

Per la ricostruzione della propria abitazione si potrà contare su un capitale pari all'85% della somma assicurata. La polizza indennizza gli eventuali danni agli impianti dell'abitazione, alla struttura, agli elettrodomestici, agli arredi e agli oggetti personali.

Si comprendono inoltre le spese per sgombero e demolizione, il trasporto e il relativo deposito dei propri beni presso terzi e il rifacimento dei propri documenti. Se l'abitazione risultasse del tutto inagibile, contando su un'altra residenza temporanea, la polizza permette di avere un rimborso delle spese relative a tre mensilità di pernottamento in albergo.

Altra proposta è quella di Genialloyd, la polizza Ricostruiamo Insieme, un aiuto qualora si dovessero affrontare vari disagi causati appunto da eventi come il Terremoto.

Viene offerto, qui, un rimborso del capitale pari al 70% del capitale assicurato e in più un aiuto per le spese di sgombero, trasporto, demolizione, smaltimento e trattamento delle macerie. Anche con questa polizza si ha un aiuto per le spese sostenute in caso di inagibilità della casa dovute a pernottamento in albergo e sul trasporto, ricollocamento, rimozione e deposito verso terzi dei propri beni.

Sempre relativa all'eventualità che una calamità sismica colpisca la propria abitazione è Protezione Familiare per il terremoto di AXA Assicurazioni, complementare alla polizza Protezione familiare; questa si compone di due coperture: Danni alla casa a seguito di terremoto, la quale prevede l'indennizzo di danni causati al fabbricato dall'evento sismico e Danni alla persona o al nucleo familiare, che prevede l'erogazione di un capitale a fronte di un grave infortunio conseguente al terremoto.

Anche questa vede un limite di indennizzo previsto in polizza fino al 70% ed è possibile tutelare quasi tutte le tipologie di case.

Infine il gruppo Genertel, società del gruppo Generali, propone Quality Home, una polizza assicurativa utile per proteggere il proprio immobile in caso non solo di scosse di terremoto ma anche dei danni causati da altri eventi naturali imprevedibili come alluvioni e inondazioni.
Segui la pagina Terremoto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!