Le insistenti voci di un fantomatico gruppo cinese interessato ad entrare nel pacchetto azionario del Bari sembrano trovare conferma in questi ultimi giorni. Hermann Zheng, portavoce del gruppo cinese Winston, è stato infatti a Bari per alcuni giorni (da giovedì 18 dicembre a martedì 21), dove, cogliendo molti di sorpresa, ha indetto una conferenza stampa presso l'hotel Parco dei Principi a Palese, insieme all'avvocato barese Leonardo Volpicella, suo advisor in questa operazione.

Il signor Zheng ha affermato di voler fare della squadra di calcio della città di Bari, la punta di diamante di un'ampia e diversificata serie di investimenti in Puglia e in tutta Europa del gruppo cinese Winston, che vanta una disponibilità di 20 miliardi di dollari.

Nella stessa conferenza il business man cinese, come egli stesso si definisce, ha detto di essere interessato ad entrare nella Fc Bari 1908 come socio di maggioranza e, nel caso in cui la trattativa con la società di Gianluca Paparesta dovesse fallire (fine della trattativa con qualsiasi esito entro febbraio 2016, ha assicurato), punterebbe all'acquisto di un altro club calcistico italiano.

Oltre a questa improvvisa conferenza stampa, Hermann Zheng ha incontrato durante la sua permanenza barese le maggiori istituzioni politiche ed economiche del territorio, quali il presidente della Confindustria, i delegati della Camera di commercio barese e del Comune e, prima della sua partenza per la Cina, il sindaco di Bari Antonio Decaro. Il presidente della Fc Bari 1908, Gianluca Paparesta - che nel frattempo ha presentato il nuovo socio, l'imprenditore molfettese Cosimo Giancaspro, divenuto proprietario del 5% delle azioni della società - resta alla finestra, in attesa di più concrete azioni da parte di Hermann Zheng e del suo gruppo.

I migliori video del giorno

Azioni concrete che sembrano esserci, dato che proprio il giorno stesso della sua partenza, Hermann Zheng ha costituito presso un notaio barese una holding europea per portare avanti gli investimenti legati al Bari e non solo. Non resta che attendere lo sviluppo e l'esito di questa ennesima trattativa legata alla Fc Bari 1908, questa volta con protagonisti provenienti dall'Oriente dopo monegaschi, americani, canadesi e russi.