Un uomo di 71 anni, le cui generalità non sono state diffuse per motivi di privacy, ha tentato di togliersi la vita nella mattina di ieri 16 settembre nella sua abitazione situata nelle campagne di Gioia del Colle, in provincia di Bari. Secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, l'anziano, forse per problemi legati alla solitudine, ha deciso di chiudere tutte le finestre di casa e di mettersi in testa una busta di plastica. Dopo aver fatto ciò si è messo in bocca il tubo del gas e ha aperto la valvola. A lanciare l'allarme è stato un suo amico, che, non vedendolo arrivare all'appuntamento prefissato si è recato presso l'abitazione del 71enne per verificare che tutto andasse bene.

Anziano soccorso a Gioia del Colle: sul posto giunti i carabinieri e il 118

L'amico dell'uomo, quando è arrivato presso il suo domicilio ha notato di come le finestre fossero chiuse, mentre le persiane erano abbassate. Già questo particolare ha fatto insospettire l'amico, che ha chiamato due volte il 71enne al cellulare, non ricevendo risposta. A quel punto, intuendo che fosse successo qualcosa, è stata allertato il personale di un istituto di vigilanza a cui l'anziano era abbonato. Insieme alla guardia giurata, l'amico ha fatto ingresso nell'immobile trovando il 71enne accasciato sulla sedia: l'uomo pareva ormai privo di vita. Nel giro di pochi minuti sul luogo del fatto di cronaca sono arrivati i carabinieri di Gioia del Colle e il personale del 118.

I militari hanno proceduto a mettere in sicurezza la zona e hanno chiuso sia la valvola del gas e spalancato le finestre. I carabinieri hanno intuito che fosse ancora vivo dopo avergli tastato il battito cardiaco dal polso, per cui sono scattate immediatamente le manovre di rianimazione. Una volta stabilizzato l'anziano è stato condotto presso l'ospedale Miulli di Acquaviva della Fonti.

Per l'anziano trasportato all'ospedale Miulli di Acquaviva della Fonti la prognosi resta riservata

Al momento la prognosi del 71enne resta riservata e ancora tutta da sciogliere. I sanitari del nosocomio comunicano però che l'anziano non è in pericolo di vita. Provvidenziale, quindi, si è rivelato in questo caso l'intervento dell'amico e dei militari dell'Arma, che hanno evitato il verificarsi di una tragedia.

Nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere forse ulteriori particolari sulla vicenda avvenuta a Gioia del Colle.