Stanno già facendo il giro di tutti i social network, in Italia e all'estero, le originali luminarie natalizie di Via D'Azeglio a Bologna con il testo de 'L'anno che verrà' di Lucio Dalla. In particolare, i versi del celebre brano illuminano la Via D'Azeglio pedonale, nel tratto che va da Piazza Maggiore a Via Farini. Il testo della canzone del celebre cantautore bolognese, scomparso in Svizzera nel marzo del 2012, diventa così il primo esempio di luminaria artistica della città; sull'onda di quest'esempio, in futuro altri comuni italiani potrebbero prendere spunto da questa installazione per allestire le loro vie con le parole di poesie e canzoni di illustri concittadini.

I versi di Lucio Dalla illuminano Via D'Azeglio a Bologna

Forse neanche un personaggio estroso, originale e anticonformista come Lucio Dalla avrebbe mai potuto immaginare che i versi di una sua canzone sarebbero finiti con il diventare una luminaria natalizia.

Dagli inizi di dicembre, invece, le parole del suo famosissimo brano 'L'anno che verrà' fanno una splendida luce in Via D'Azeglio a Bologna, la sua amata città. Com'è noto, questo brano del cantautore bolognese consiste di una lettera che viene scritta all'indirizzo di un amico lontano per descrivere l'arrivo di un nuovo anno.

Durante la stesura della missiva lo scrittore si immagina che la nuova annata porterà sorprese incredibili, novità mirabolanti e mutamenti inaspettati, sino alla chiusa finale nella quale si capisce che la vera novità consiste soprattutto nell'atteggiamento che noi assumiamo nei confronti dello scorrere del tempo.

'L'anno che verrà' è un brano permeato di sano ottimismo, uno storico pezzo che tutti ormai conosciamo a mente, una canzone che invita a vivere in pieno il tempo presente e ad accogliere di buon grado qualsiasi cambiamento personale e sociale.

Autori e organizzatori della realizzazione artistica

Le luminarie natalizie con i versi di Lucio Dalla illuminano il centro storico bolognese, proprio nella zona nella quale abitava il celebre artista.

Questa importante opera è stata realizzata dall'artigiano napoletano Antonio Spiezia, mentre l'organizzazione dell'installazione è da attribuire ai commercianti di Via d'Azeglio e all'operosa Fondazione Lucio Dalla, con il patrocinio non oneroso dell'amministrazione comunale di Bologna.

Le luminarie resteranno accese per tutto il periodo natalizio.

Segui la nostra pagina Facebook!