Annuncio
Annuncio

Dal 9 al 10 febbraio si è tenuta la seconda edizione del Nerd Show, una rassegna riservata a tutti i "nerd" (acronimo utilizzato nel linguaggio quotidiano per indicare ragazzi appassionati di videogiochi, fumetti, anime e manga) ma anche a semplici curiosi. L’evento ha avuto nuovamente un grande slancio di qualità e un notevole consenso, in quanto in soli due giorni hanno attraversato l'ingresso della fiera più di 30 mila persone. Un pubblico che racchiude la fascia giovanile e quella delle famiglie, in cui spesso genitori e figli coltivano gli stessi interessi. Complessivamente in questa seconda edizione della manifestazione c'è stato un aumento del 36% delle presenze rispetto alla prima.

Circa 200 ospiti, una programmazione con 150 incontri e più di 60 ore in totale di show tra gare di videogiochi, concerti, conferenze e proiezioni di manga giapponesi: grazie a tutto ciò è stato possibile tuffarsi nell'atmosfera nerd e ammirare tutte le sue varie sfumature.

Annuncio

Tutti gli ospiti presenti al Nerd Show 2019

A cominciare dalla zona comics che ha accolto l'Artist Alley, un'esposizione mai presentata nel nostro paese. Centinaia di artisti famosi in tutto il mondo come George Darrow, trionfatore di tre Eisner Aword e Lee Bermejo, autore e sceneggiatore della premiatissima grafic novel intitolata “Noel”, che con talento e fantasia hanno realizzato schizzi e disegni per i loro fan. Per gli appassionati di musica si sono tenuti vari concerti come quello della band metal demenziale dei Nanowar of Steel.

Apprezzatissimi dai più giovani le star di YouTube che si sono esibite sul palco: tra loro i Mates, il gruppo oggi più seguito in Italia, che conta più di 10 milioni di iscritti.

Annuncio

Tantissimi fan anche per Cartoni Morti e applausi per l'appassionata di videogiochi La Sabri. Altri Youtubers presenti alla rassegna sono stati Frafrog, Violetta Rocks e l’illusionista Jack Nobile.

Notevole successo per i giochi da tavolo e per il wrestling

A riscuotere notevole successo non sono stati soltanto i fumetti, videogiochi e i vip del web. Molti visitatori infatti si sono radunati attorno ai ring per seguire le fantastiche esibizioni dei wrestler che per la prima volta si sono esibiti alla rassegna bolognese del Nerd Show. Forte anche l’interesse per le grandi aree riservate ai giochi da tavolo.

Anche in questo caso numeri da sold out: molti giovani di tutte le fasce d’età hanno semplicemente la passione per i giochi di società, sono riusciti a provare le ultime invenzioni giunte dalle varie e note case editrici.

Annuncio