Calciomercato Juventus particolarmente agitato per quanto riguarda i movimenti in uscita. Se i movimenti per acquistare giocatori sono infatti abbastanza statici, le trattative per le cessioni invece continuano ad essere molto mobili. Innanzitutto, Alessandro Matri continua ad essere sempre più vicino al Napoli. Marotta ha confermato l'interessamento per il giocatore, ma ha aggiunto che ci sono state molte altre squadre a chiederlo e che il l'attaccante sta valutando tutto.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Al giocatore è stata lasciata, aggiunge Marotta, la libera scelta. L'attaccante ex Cagliari è quindi sul mercato ed i 12 milioni del Napoli sono ancora l'offerta più concreta.

Tra l'altro, la partenza dell'attaccante è confermata indirettamente anche da un suo compagno di squadra, anch'esso probabile partente fino a poco fa. Stiamo parlando dell'esterno Lichtsteiner. Lo svizzero, ai microfoni della Rai, dopo la vittoria in Supercoppa contro la Lazio, ha ribadito con forza di voler rimanere alla Juve, e quando gli è stato chiesto di Matri ha risposto che per lui non garantisce la permanenza in bianconero.

Calciomercato Juventus: il punto finale

Lichtsteiner sì, Matri no, dunque. E Vucinic? L'attaccante montenegrino era dato sicuro partente ad inizio stagione, ora Antonio Conte sembra voler puntare nuovamente su di lui come partner ideale di Tevez. Ma a quanto pare adesso è lo stesso Vucinic ad avere qualche mal di pancia. Sembra che il trattamento ricevuto all'inizio del precampionato non gli sia andato a genio.

I migliori video del giorno

Le offerte non mancano, anche per lui, in Italia l'unica che ha provato ad avvicinarsi è stata il Napoli. De Laurentiis si era detto anche pronto a cedere subito Zuniga pur di arrivare al giocatore, ma poi la trattativa non è partita. Chissà che nei prossimi giorni non sia lo stesso Vucinic ad avviarla.