Calciomercato Milan sul filo del rasoio. I rossoneri provano a chiudere sul gong il colpo di mercato che risollevi il livello tecnico della squadra. La fatal Verona, come da tradizione, ha rilevato gli enormi problemi della squadra, sicuramente evidenziate anche dalla cattiva condizione fisica ormai un classico delle squadre di Allegri che proprio non ci riesce a preparare i carichi di lavoro giusti per fine agosto.

Calciomercato Milan: la difesa

Forma fisica a parte, la difesa non dà affidamento.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Mexes – Zapata non sembrano riuscire ad arrivare a quell’affiatamento che una coppia di centrali deve avere. I rossoneri allora provano a muoversi subito per aggiustare il reparto con l’ingaggio di Astori. Il cagliaritano ha saltato il match di domenica per scelta tecnica, facile quindi convincerlo a vestire la casacca rossonera, più difficile invece abbassare le pretese di Cellino.

Il cartellino rimane ancora alto, ma Galliani sembra essersi convinto di questo sforzo e con la qualificazione in Champions si dovrebbe chiudere intorno ai 13 milioni. Il difensore dei Psg Sakho rimane in vista, ma se Astori dovesse arrivare, sarà lasciato al Liverpool.

Calciomercato Milan: le altre news

Sembra finita per Ljajic. La Fiorentina preferisce cederlo all’Atletico Madrid, ma potrebbe anche rimanere parcheggiato a Firenze e passare poi l’anno prossimo a Milanello a parametro zero. Negli ultimi giorni però si è fatta avanti anche la Roma.

Per Honda invece, ancora tutto è possibile. Dopo il match del Psv si proverà a chiudere la trattativa insieme con Astori, altrimenti si attenderà il mercato di gennaio.