Calciomercato Napoli - Sembra ormai in dirittura di arrivo la trattativa che porterebbe Davide Astori alla corte di Rafa Benitez. Il tira e molla con Massimo Cellino, presidente del Cagliari e quindi proprietario del cartellino del difensore, dovrebbe essere finito. I sardi da sempre valutano il giocatore non meno di 15 milioni. Il direttore sportivo dei partenopei, Riccardo Bigon, ha cercato in tutti i modi di inserire contropartite tecniche per abbassare un po' la cifra da sborsare per avere il difensore, ma Cellino vuole solo cash e a breve dovrebbe essere accontentato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Astori andrebbe a completare il reparto difensivo degli azzurri insieme a Cannavaro, Albiol e Britos.

Gamberini Per un difensore che arriva, uno che potrebbe andare via.

Alessandro Gamberni potrebbe finire al Genoa di Liverani. I liguri, venduto Andreas Granqvist ed eliminati dalla Coppa Italia, devono ricorrere quanto prima a rinforzare la squadra. Ecco che il ds dei genovesi Delli Carri, si è messo i ncontatto con il Napoli e con l'agente del giocatore e già nelle prossime ore la trattativa potrebbe entrare nel vivo.

Dossena Un altro difensore che potrebbe lasciare l'azzurro è Dossena. Rientrato dal prestito al Palermo sembra che non ci sia spazio per il laterale sinistro. Ecco così che il suo agente sta trattando la cessione del giocatore ai turchi del Trabzonspor.

Situazione attaccanti Si allarga la lista delle pretendenti di Emanuele Calaiò. L'attaccante azzurro potrebbe partire perchè quasi sicuramente non troverebbe posto nella rosa azzurra.

I migliori video del giorno

L'ultima squadra interessata al lui è il Chievo Verona. Infatti Calaiò è entrato a far parte di una lista di possibili sostituti di Cyril Thereau. pare che i lfrancese sia destinato ad una grande squadra e quindi i veronesi stiano già cercando il suo sostituto. Sul fronte attaccanti in casa Napoli ci sono da registrare le parole del presidente dell'Estudiantes per quanto riguarda Zapata, attaccante seguito da molto tempo dai partenopei. Ad una domanda del periodico El Dia sul futuro del ragazzo ha così risposto:"Lavoriamo per tutelare gli intessi del club, ma non posso dire molto per mantenere la riservatezza. Il mancato trasferimento di Zapata al QPR? Le critiche fanno male, successivamente emergerà la verità su questa situazione. Ora trattiamo con diversi club la cessione del ragazzo".