Calciomercato Napoli - Ieri grosse novità in casa Napoli. Sembra ormai in dirittura di arrivo la trattativa che porterebbe Davide Astori, 27 anni, alla corte di Rafa Benitez. Sembra che Bigon abbia trovato l'accordo con il Cagliari per 15 milioni di euro.

Cellino era molto restio a lasciar andare i pezzi pregiati della squadra sarda, tra cui Nainggolan e proprio Astori, ma sembra che gli azzurri siano riusciti a convincere il presidente del Cagliari a cedere il difensore cercato anche dalla Roma e dal Milan.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale SSC Napoli

Bigon, da parte sua, sta cercando di abbassare un po' le pretese magari inserendo qualche contropartita tecnica. Comunque sembra proprio che l'affare si farà e il giocatore andrà a completare il reparto difensivo degli azzurri insieme a Cannavaro, Albiol e Britos.

Un atro regalo che Aurelio De Laurentis potrebbe fare al suo allenatore è Mascherano. Il centrocampista argentino, in occasione dell'amichevole giocata dalla sua nazionale a Roma contro l'Italia ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Rafa è un grande amico e con lui parlo molto. Mi ha dato tanto e mi ha sempre supportato. Venire in Italia un giorno? Perchè no, mi piacerebbe. Ora però sono un giocatore del Barcellona. Insigne e il Pipita sono grandi giocatori". Leggendo queste parole sembra che il suo trasferimento in Italia non sia così difficile.

Eto'o, Matri e Gilardino. Sul capitolo attaccanti c'è da registrare una novità. La possibilità di vedere Eto'o al Napoli sembra ormai sfumata, con il giocatore tentato dall'approdo all'Inter, e quindi Bigon ha virato su Matri, giocatore in uscita dalla Juventus.

I migliori video del giorno

Se l'affare non dovesse concludersi sarebbe pronto l'assalto a Gilardino.

Sul fronte cessioni c'è sempre il caso Zuniga. Ieri la Gazzetta dello Sport aveva riportato delle dichiarazioni del giocatore che chiudeva definitivamente alla Juve e giurava amore al Napoli. Subito dopo c'è stata la secca smentita del giocatore che invece rilasciava queste dichiarazioni a TuttoSport: "l mio futuro è sempre in bilico, è ancora tutto da decidere. Non vorrei essere costretto ad andare via alla scadenza del contratto". Ha poi aggiunto: "Sono contento di questi quattro anni vissuti col Napoli, ma sono altrettanto felice dell'interesse di altre squadre".