Dopo la bella vittoria contro il Benfica, la società del presidente Aurelio De Laurentiis è ancora alla ricerca di un bomber che possa aiutare Higuain in fase offensiva: la pista che porta a Martinez del Porto si è ulteriormente raffreddata, mentre sembra più calda che mai quella che porta all'attaccante della Juventus Alessandro Matri.

Il club bianconero ha acquistato due attaccanti di chiara fama mondialecome Paco Llorente e Carlitos Tevez e per Matri si prevedono molte partite viste dalla panchina con la maglia juventina: ecco che il Napoli, auspice il direttore dportivo Riccardo Bigon, potrebbe davvero, portare sotto il Vesuvio uno fra gli attaccanti italiani più forti degli ultimi anni.

Il Napoli avrebbe offerto una cifra pari a 12 milioni di euro per il calciatore juventino, che sembrerebbe gradire la destinazione partenopea. Il nodo da sciogliere, riguarda l'ingaggio: Matri alla Juventus percepisce uno stipendio di 2,7 milioni di euro all'anno, bonus esclusi e vorrebbe lo stesso trattamento anche al Napoli. L'affare comunque si può fare ed è alla portata di Aurelio De Laurentiis.

Per quanto riguarda la difesa invece, si sta raffreddando anche la trattativa che dovrebbe portare all'acquisto del difensore del Liverpool, Martin Skrtel, quindi, la scelta del Ds azzurro Bigon, si starebbe spostando verso Rami del Valencia, che è stato più volte in passato accostato alla Società del Patron Aurelio De Laurentiis.

Intanto Gonzalo Higuain è al settimo cielo per la prima rete siglata ieri sera con la maglia del Napoli; l'attaccante argentino ha rilasciato queste dichiarazioni al sito ufficiale della S.S.C.Napoli: "Sono felicissimo per il primo gol al San Paolo.Speravo tanto di segnare stasera e regalare la mia prima rete ai tifosi. Ci sono riuscito e sono davvero felice.Sentire il boato del San Paolo ed il mio nome urlato dalla gente è stata una emozione stupenda, da brividi. Ringrazio i napoletani per la splendida serata e per tutto il calore che mi stanno dando".


Leggi tutto