Mancano poche ore alla chiusura del Calciomercato estivo e la Juventus proverà l'affondo decisivo su tre obiettivi richiesti espressamente da mister Conte. Piazzare tutti e tre i colpi non sarà semplice considerato il poco tempo a disposizione ma, eccetto Gilardino, le trattative Nainggolan e Zuniga sono in piedi da tempo per cui le basi ci sono e possono risultare determinanti nelle ultimissime ore di campagna acquisti. Vediamo lo stato delle tre operazioni che vedranno Marotta impegnato sin dalle prime ore di oggi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Gilardino bianconero, continui contatti per chiudere l'affare

Partiamo dall'ultimo obiettivo in ordine di tempo, la scelta di puntare sull'attaccante del Genoa è arrivata per cause di forza maggiore ovvero dopo la cessione lampo, e inaspettata per Conte, di Matri al Milan.

Difficile arrivare ad un altro attaccante di livello la Juventus ha deciso di bussare alla porta di Preziosi per convincerlo a cedere l'ex Milan e Fiorentina nelle ultime ore di calciomercato, il patron rossoblu ha in certo senso aperto all'operazione ma ha puntualizzato che se ne farà qualcosa soltanto se i suoi dirigenti troveranno una valida alternativa per rimpiazzare Gilardino. Le parti sono in continuo contatto e la svolta, positiva o negativa per la vecchia signora, è attesa nelle prossime ore.

Nainggolan-Juve, assalto in corso, il colpo è nell'aria

Sul belga il ritorno della Juve è di pochi giorni fa, Marotta ha messo sul piatto 14 milioni più la comproprietà di Beltrame ricevendo il secco no di Cellino. Ad ogni modo l'affare è ancora vivo pertanto in giornata ci saranno certamente evoluzioni che ci faranno capire se si farà, il colpo resta difficile ma i soldi incassati dalla cessione di Matri - considerando che Gilardino arriverebbe in prestito o a cifre quasi simboliche - potrebbero dare una mano importante per alzare l'asticella dell'offerta che piegherebbe le resistenze di Cellino.

I migliori video del giorno

L'assalto è in corso, vedremo se Conte avrà un altro centrocampista di livello indiscutibile.

Zuniga alla Juventus, ecco come si prende il colombiano

L'affare col Napoli ha vissuto momenti di grande tensione perchè De Laurentiis non è tipo morbido quando si tratta di calciomercato in uscita. La bottega azzurra è cara, tanto è vero che nonostante la scadenza di contratto in arrivo fra un anno il patron partenopeo non intende mollare Zuniga che alla fine potrebbe restare fino a giugno prossimo per poi salutare a parametro zero. L'ipotesi non è peregrina, anche se chiaramente penalizzante per il Napoli, tuttavia potrebbe anche succedere che il colombiano accetti il rinnovo a 3.5 milioni netti a stagione proposto dalla società campana. Marotta ci proverà fino all'ultimo forte dell'apprezzamento di Zuniga per la destinazione Juventus, ma sul piatto dovrà mettere bei soldini per convincere DeLa ad arretrare dalle sue posizioni.

In definitiva, stando alle situazioni attuali e dunque a meno di clamorosi cambiamenti di scenari, la Juventus potrebbe chiudere il calciomercato estivo con due colpi ma fra questi ci sarà soltanto uno fra Nainggolan e Zuniga semplicemente per una questione di costi, elevati, che non consentiranno il doppio colpo mentre Gilardino arriverebbe lo stesso insieme ad uno dei due obiettivi principali segnati da Conte sulla lista della spesa last minute.