Italia-Bulgaria, attesissima partita valevole per le qualificazioni ai Mondiali 2013/2014 in programma nel girone B, si giocherà domani, venerdì 6 settembre 2013, alle 20:45 presso lo stadio Renzo Barbera di Palermo; il grande match calcistico è in questi giorni preceduto dal grande interrogativo che si pongono tutti i tifosi azzurri: Gabbiadini giocherà titolare oppure no?

L'Italia fortunatamente è partita con il piede giusto per quanto riguarda le qualificazioni ed è prima nel suo girone con ben 14 punti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

L'allenatore Cesare Prandelli, che probabilmente dopo i Mondiali lascerà la panchina della Nazionale, per questa partita importantissima a livello tattico a causa della poca differenza di punteggio della squadra avversaria (soli 4 punti), ha convocato tutti i migliori giocatori italiani di quest'ultimo anno calcistico, tra cui il giovane attaccante della Sampdoria Manolo Gabbiadini, alla sua prima chiamata in azzurro.

La lista dei convocati di Mister Prandelli è questa:

Portieri: Salvatore Sirigu, Gianluigi Buffon e Federico Marchetti

Difensori: Leonardo Bonucci, Davide Astori, Ignazio Abate, Luca Antonelli e Andrea Barzagli

Centrocampisti: Marco Verrati, Antonio Candreva, Alessio Cerci, Andrea Pirlo, Alberto Aquilani, Thiago Motta, Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi, Emanuele Giaccherini, Alessandro Diamanti e Riccardo Montolivo

Attaccanti: Manolo Gabbiadini, Pablo Osvaldo, Mario Balotelli, El Shaarawy, Lorenzo Insigne e Alberto Gilardino

Italia favorita in tutti i pronostici con quote davvero basse invece per la vittoria della Bulgaria, ritenuta veramente improbabile. Cesare Prandelli deciderà di far entrare in campo Manolo Gabbiadini (classe 1991) fin dai primi minuti di gioco oppure lo lascerà in panchina tenendolo fresco per qualche strategica sostituzione?