Il sito passionedelcalcio.it ha analizzato in esclusiva la prossima giornata di campionato in compagnia dell’ex calciatore Salvatore Bagni.

Bagni ha militato negli anni ottanta nell’Inter e si è laureato Campione d’Italia con la maglia del Napoli nella stagione 1986/87.

L’Inter ha meritato di vincere contro la Fiorentina?

Le due compagini hanno disputato una gara alla pari.

Gli episodi hanno fatto la differenza.

L’Inter è stata più cinica a sfruttare le situazioni a favore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

La Fiorentina comunque nonostante avesse assenze di peso ha giocato più che bene.

Immaginava una partenza super della Roma?

Assolutamente no. Il gran merito è dell’allenatore Garcia, il quale è stato capace di compattare un ambiente disgregato.

L’allenatore transalpino ha lavorato molto sulla testa dei giocatori.

De Rossi è tornato ai suoi livelli.

Oggi il capitano della Roma, Francesco Totti, compie 37 anni. Vuole fargli un augurio?

Gli faccio tantissimi auguri per il suo compleanno e gli auguro di diventare il miglior bomber di sempre in Serie A. Totti è fantastico sia tecnicamente che umanamente e chiunque io conosca gli vuole tanto bene.

Il Torino con quale arma potrà mettere in difficoltà la Juventus?

Il Toro non vince il derby da parecchi anni, ma le statistiche nel calcio contano poco.

I granata quest’anno sono una discreta squadra. Penso che il tecnico del Torino Ventura farà aggredire molto la fonte di gioco della Juve, il regista Andrea Pirlo, come ha fatto la scorsa volta il Verona. Inoltre Cerci dovrà sfruttare al massimo i contropiedi che si presenteranno.

I migliori video del giorno

La Juventus comunque parte con i favori del pronostico.

Da questa giornata di campionato dobbiamo aspettarci delle sorprese?

Il Milan e il Napoli è probabile che portino a casa i tre punti rispettivamente contro la Samp e il Genoa. Potrà avere delle difficoltà invece l’Inter perché il Cagliari è una buona squadra che ha raccolto meno punti di quanti in realtà meritasse.