Nella conferenza stampa di questa mattina Massimiliano Allegri ha svelato l'intera difesa che farà scendere in campo contro la Lazio. Abate a destra, Zapata e Zaccardo centrali e De Sciglio a sinistra che sostituirà Silvestre.

Il tecnico rossonero ha inoltre elogiato super Mario Balotelli confermandogli piena fiducia dal primo minuto. Fiducia anche al giovane Gabriel tra i pali. Nel frattempo è trapelata la notizia che Balotelli non è entrato nella lista dei finalisti per il Pallone d'Oro.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

L'unico ancora in gara tra gli italiani rimane l'ex rossonero Pirlo. Il tecnico Allegri rimane comunque fiducioso per il prossimo futuro prevedendo nel prossimo mese e mezzo un periodo di grande riscatto.

Parole sue. Lo dice assumendo la responsabilità dell'attuale posizione in classifica (Roma a +16, Napoli e Juventus a +11).

Sa anche lui che i margini d'errore non ci sono più. Con Lazio e Fiorentina servono sei punti. E pensare che in estate si è trovato ad un passo dalla panchina della Roma... ma questa è un'altra storia. Il fiato sul collo di Inzaghi, pare ancora non lo senta. Ma c'è.

Intanto le polemiche sulla gara con il Parma non si placano, soprattutto per la punizione che ha scaturito il 3-2. Sono visibili le prove televisive. L'errore arbitrale è oggettivo: la punizione è stata battuta almeno 6-7 metri più avanti, quindi gol irregolare.

Ritornando a Super Mario, nuovo look senza cresta né orecchini, non si fa mancare niente: è stato protagonista di un tamponamento con la sua Audi rimanendo però illeso.

I migliori video del giorno

La sua prima sostituzione da quando è al Milan fa pensare anche il suo procuratore Mino Rajola, che si sa non è uno che ci dorme su. Ancora su Super Mario la notizia della conferma della sanzione di 2.000 euro per simulazione al Tardini.

Dal mercato arriva la conferma ufficiale di Honda a gennaio, più altri due elementi (gli svizzeri Burki e Sommer?) dalla voce dello stesso Allegri durante il dopo-partita di Parma-Milan.

Prossima partita: Milan-Lazio (Stadio Meazza, 30 ottobre 2013, ore 20:45).

Squalificati: Mexes.

Indisponibili: Bonera, Pazzini, El Shaarawy, Abbiati, SilvestreFormazione probabile: Gabriel, Abate, Zaccardo, Zapata, De Sciglio, De Jong, Montolivo, Muntari, Kakà, Balotelli, Robinho.