Allo stadio Saracoglu di Istanbul, casa del Fenerbahçe, va in scena domani 15 ottobre alle ore 20:00 l'incontro valido per l'ultimo turno del gruppo D delle qualificazioni a Brasile 2014 tra Turchia e Olanda.

I padroni di casa, guidati dal selezionatore Fatih Terim, hanno a disposizione un solo risultato se vogliono staccare il pass per Rio de Janeiro: la vittoria. L'atmosfera che si respirerà domani sera sugli spalti, con 55.000 spettatori presenti, sarà quella tipica delle grandi occasioni, in cui i tifosi turchi riescono ad esaltarsi come poche altre piazze europee.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Pronostici Calcio

L'ultimo successo ottenuto in Estonia pochi giorni fa, ha dato speranza a Yilmaz e compagni, che al momento si trovano al secondo posto nel girone insieme alla Romania, con 16 punti, ma col vantaggio di una differenza punti migliore negli scontri diretti.

Di fronte, la Turchia si troverà un Olanda che ha già raggiunto la matematica certezza della qualificazione a Brasile 2014 grazie alla goleada di venerdì scorso contro l'Ungheria (8-1 il risultato finale), e che con 25 punti non ha alcun interesse di classifica; il tecnico Van Gaal, inoltre, potrebbe far riposare molti titolari dando spazio ad un turn-over che favorirebbe i padroni di casa.

Unica motivazione forte, per gli 'Orange', è quella di chiudere il girone imbattuti, vuoi per il blasone del club ma anche per dimostrare la propria professionalità agli occhi del calcio internazionale.

Inutile fare calcoli, però, con la Romania che attende l'Estonia in casa sperando in una grande prestazione olandese in terra turca. Arbitrerà l'incontro il portoghese Olegario Benguerença, ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo domani alle ore 20:00 ad Istanbul:

  • Turchia: Demirel; Gonul, Toprak, Kaya, Ali Kaldirim; Topal, Inan, Turan, Tore; Bulut, Yilmaz. All.: Terìm;
  • Olanda: Cillessen; Willems, Martins Indi, Verhaegh, de Vrij; Fer, Clasie, Sneijder; Depay, Lens, Kuyt. All.: Van Gaal.