Il campionato finora non molto positivo della Juve Stabia ha avuto il suo punto massimo di negatività nella gara di oggi pomeriggio contro il Padova. Gara disputata allo stadio Euganeo di Padova e che ha visto uscire vittoriosa la squadra veneta col risultato di 2-1.

Chiariamo subito che si sono affrontate, senza ombra di dubbio, le due squadre peggiori della serie cadetta. Infatti prima di questo match la squadra guidata da Mutti era ultima in classifica, mentre le Vespe del tecnico Braglia erano situate un gradino più su, al penultimo posto.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Dopo questa gara, valida per la decima giornata del campionato di Serie B, si sono invertite le posizioni in classifica, con stabiesi ora ultimi in graduatoria con soli 5 punti e Padova  penultimo a quota 7 punti.

Ma la sostanza in fondo non cambia.

Le reti dell'incontro sono state siglate da Melchiorri e Pasquato per il Padova, da Di Carmine per i campani.

Gli stabiesi hanno finora uno score in campionato davvero minimale: in 10 gare l'undici di Braglia ha raccolto solo una vittoria, 2 pareggi e ben 7 sconfitte; 8 reti realizzate e ben 19 subite.

Anche i veneti non se le passano meglio, con uno score di 2 vittorie, un pareggio e 6 sconfitte; 7 goal fatti e ben 16 subiti.

Il presidente della Juve Stabia,  Francesco Manniello, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la gara persa in quel di Padova, contro la squadra veneta. Ecco quanto evidenziato ai microfoni di TuttoJuveStabia : "Oggi siamo stati sfortunati, il Padova non ha giocato meglio di noi. Abbiamo pareggiato con un uomo in meno ma poi siamo andati di nuovo sotto a pochi minuti dalla fine, quest'anno ci va tutto storto.

I migliori video del giorno

Braglia resta sulla panchina, lo posso tranquillamente confermare. Il nostro campionato comincia sabato prossimo, sono sicuro che le cose non possano andare ancora avanti in questo modo. Diop? Purtroppo si è fatto male ed è stato costretto ad abbandonare il campo".

TABELLINO DI PADOVA-JUVE STABIA 2-1

PADOVA (4-4-2): Colombi ; Benedetti , Modesto , Santacroce, Cuffa ; Osuji , Perna  (72′ Carini ), Ciano, Jelenic (75′ Diakite); Melchiorri (76′ Vantaggiato), Pasquato . A disp.: Mazzoni, Laczko, Legati, Trevisan, Ampuero, Musacci. All.: Mutti.

JUVE STABIA (3-4-3): Calderoni ; Di Nunzio (47′ Suciu ), Martinelli, Murolo; Vitale, Zampano, Mezavilla, Scozzarella; Di Carmine, Diop (46′ Doukara), Sowe(85′ Ciancio. A disp.: Viotti, Ghiringhelli, Davi', Djibi, Doninelli, Baraye. All.: Isetto (Braglia squalificato).

ARBITRO: Luca Pairetto di Torino.

MARCATORI: 23′ Melchiorri (P); 65′ Di Carmine (J), 88′ Pasquato (P).

NOTE: Espulso: Martinelli (J) al 64′. Ammoniti: Benedetti, Cuffa, Modesto (P), Di Carmine, Doukara, Scozzarella, Suciu, Vitale (J).