Inizia bene il Catania che trova subito il gol, ma i sardi reagiscono con veemenza e trovano il meritato pareggio quasi alla mezzora. Secondo tempo di marca sarda che trova il meritato gol della vittoria nel finale.

Cagliari – Catania : 2 - 1

Reti : 5 pt Berghessio ( Ct) – 26pt Ibarbo (Ca) – 84 st Pinilla (Ca)

Pagelle Cagliari (4-3-1-2):

Agazzi 6,5 Sempre pronto e reattivo

Perico 6,5 Sempre attendo nelle chiusure, nel secondo tempo molto più propositivo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Rossettini 5,5 Si fa superare da Berghesion in occasione del gol. Si riprende alla distanza aiutato dai compagni.

Astori 7 Insuperabile ci prova anche in avanti, ma la deviazione di Berghessio gli nega la gioia del gol.

Murru 6, 5 Prova anche a segnare, solita prova solida in difesa.

Cabrera 6,5 Da sostanza al centrocampo sardo, buona prova.

Conti 6,5 Il capito è sempre pronto a dettare i tempi, per una volta non becca un giallo.

Nainggolan 6 Solito lavoro di fatica, sfianca gli avversari con il suo presing, alla lunga cala un po'.

Cossu 6,5 Altra buona prestazione del "gigante" sardo, non fortunato nelle conclusioni.

Ibarbo 6,5 Croce e delizia della squadra di casa, fa impazzire Le Grottaglie prima pareggia poi si procura e calcia il rigore del possibile raddoppio, ma Frison è bravo a dire no.

Sau 6,5 Prestazione gagliarda dell'attaccante sardo, con i suoi guizzi mette in affanno la retroguardia etnea.

Pinilla ( dal 67 st) 7,5 Entra con caparbietà nel match, mettendo in campo la rabbia dell'escluso. Suo il gol dei tre punti sardi.

I migliori video del giorno

Ibraimi (dal 73 st) S.V.

All.: Lopez 6,5 Indovina i cambi, ma la sua squadra in ogni caso non meritava il pareggio.

Pagelle Catania (4-3-3):

Frison 7 Schierato titolare, para con un grande intervento il rigore di Ibarbo

Alvarez 5 Anche lui in balia degli avversari, spesso trafitto in velocità.

Bellusci 5 Esce per infortunio nella ripresa, finchè resta in campo patisce gli avanti sardi.

Legrottaglie 4 Serataccia del centrale siciliano che patisce la velocità di Ibarbo, prima si fa superare sul gol pareggio, poi lo stende in area , facendosi espellere, causando il rigore che fortunatamente Frison para.

Biraghi 5,5 Il meno peggio della retroquardia, prova a chiudere tutti i varchi.

Izco 5,5 Mette in campo tanto agonismo, spesso lasciato solo

Plasil 6 Suo il corner del vantaggio, prova a dettare gioco e intensità non sempre i compagni lo assecondano.

Almiron 5 Non riesce ad illuminare il gioco etneo, sostituito alla mezzora della ripresa.

Castro 5,5 L'argentino parte bene creando scompiglio dalle sue parti, ma spesso inconcludente.

Sostituito nell'intervallo .

Bergessio 6,5 Torna finalmente al gol, si batte per tutta la partita ma non basta.

Barrientos 6 Prova ad assecondare il compagno di reparto, alla lunga si spegne.

Rolin (dal 1 st) 5 Entra nella ripresa e per mezzora argina i sardi, poi anche lui viene travolto dal ciclone pinilla

Gyober (dal 71 st) Entra in una difesa frastornata

Tachtsidis ( dal 78 st) Entra per creare gioco, ma oramai la squadra è stanca.

All.: Maran 5,5 Costretto a modificare l'assetto della squadra a causa dell'esplusione di Le Grottaglie, i cambi non danno dinamicità alla formazione etnea.