Quella di domenica alle ore 15:00 sarà la diciottesima sfida tra Sampdoria e Parma allo stadio Ferraris di Genova: i precedenti sono a favore dei blucerchiati, usciti vincitori in dieci occasioni contro le quattro degli emiliani; tre sono stati i pareggi, l'ultimo dei quali nella stagione 2009/2010.

La partita sarà arbitrata dal signor Di Bello della sezione di Brindisi, e verrà trasmessa in diretta-tv nel corso della trasmissione 'Diretta Premium' su Mediaset Calcio e sul canale 5 della piattaforma Sky Calcio HD.

I padroni di casa devono fare a meno del bomber Manolo Gabbiadini, squalificato, e rischiano di dover rinunciare anche ad Eder, alle prese con un trauma contusivo alla caviglia sinistra; da ridisegnare, dunque, l'attacco con il tecnico Mihajlovic che dovrebbe optare per la coppia formata da Pozzi e Gianluca Sansone.

In mezzo al campo si contendono una maglia Obiang e Renan, accanto ai titolari Soriano, Krsticic e Palombo. In difesa recupera Costa dopo la lussazione alla spalla che lo ha tenuto fuori nella sfida contro il Chievo, mentre De Silvestri proverà a stringere i denti nonostante la distorsione alla caviglia sinistra, in caso di forfait possibile passaggio al modulo con la difesa a 3 formata da Mustafi, Gastaldello e Costa.

Il Parma di Donadoni, dopo lo zero a zero casalingo contro il Cagliari della scorsa settimana, va a caccia di punti in trasferta, ma dovrà farlo senza il suo giocatore più importante, Antonio Cassano, fermato per una giornata dal giudice sportivo. Indisponibili anche Gargano e Paletta, quest'ultimo sarà rimpiazzato da uno tra Mendes e Felipe.

Davanti, spazio alla coppia Amauri-Nicola Sansone, mentre il portiere Mirante dovrebbe recuperare dall'influenza che lo ha colpito in settimana.

Ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo domenica alle ore 15:00 allo stadio Ferraris di Genova: 

Sampdoria: Da Costa, De Silvestri, Gastaldello, Mustafi, Costa, Palombo, Obiang, Soriano, Krsticic, G.

Sansone, Pozzi. All: Mihajlovic.

Parma: Mirante, Cassani, Lucarelli, Mendes, Gobbi, Acquah, Parolo, Marchionni, Biabiany, Amauri, N. Sansone. All: Donadoni.