Il Milan, dopo l'eliminazione dalla Champions League, cede a San San Siro contro il Parma con un 2-4 che ha provocato la reazione veemente dei tifosi che hanno vivacemente protestato, al termine del match, contro la dirigenza.



L'episodio chiave arriva dopo soli cinque minuti di gioco con l'atterramento di Schelotto da parte di Abbiati: rosso diretto per chiara occasione da gol e rigore trasformato da Cassano per l'1-0 del Parma.



I rossoneri provano a reagire ma evidentemente la superiorità numerica facilita il controllo del gioco della squadra di Donadoni che raddoppia in apertura di ripresa, sempre con l'ex di turno Cassano, che riceve tutto solo un cross effettuato dalla destra da Biabiany e con un destro preciso, infila l'incolpevole Amelia.



Il Milan, complice un momento di calo degli avversari, riesce a rialzare la testa e all'undicesimo minuto, trova il gol della speranza su azione di calcio d'angolo con il difensore centrale Rami, pronto a svettare in mezzo all'area e a battere Mirante. Ma non è finita, perchè su atterramento di Montolivo, il direttore di gara concede un altro penalty che Balotelli trasforma per il 2-2



Al trentaduesimo, però, inevitabilmente, il Parma rimette la testa avanti: cross di Schelotto dalla destra e Amauri, con un gran colpo di tacco, sorprende Amelia.

E' il 3-2 che taglia le gambe al Milan che subirà nel finale, la quarta rete con Biabiany.



Tabellino e voti Gazzetta dello sport



Milan: Abbiati 4,5; Abate 5, Mexes 4,5, Bonera 6 (dal 21’ s.t. Pazzini 5,5), Emanuelson 4 (dall’8’ s.t. Rami 6); Essien s.v. (dal’8’ p.t. Amelia 6), De Jong 5; Poli 6,5, Montolivo 5,5, Kakà 5; Balotelli 6. Panchina: Muntari, Robinho, Saponara, Honda, Zapata, Constant, Taarabt, Silvestre, Zaccardo. Allenatore: Seedorf 4,5



Parma: Mirante 5,5; Cassani 7, Lucarelli 6, Felipe 6,5, Molinaro 6; Acquah 6,5 (dal 35 s.t.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Milan

Munari s.v.), Marchionni 5 (dal 27’ s.t. Obi 5,5), Parolo 7; Schelotto 7, Cassano 7,5 (dal 18’ s.t. Amauri 6,5), Biabiany 6. Panchina: Pavarini, Bajza, Galloppa, Cerri, Amauri, Palladino, Gobbi, Rossini, Nyantakyi,  Sall.

Allenatore: Donadoni 6.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto