I nerazzurri sono entrati nella fase di rinnovo dei contratti in scadenza dei giocatori della propria rosa. Dopo l'addio di Zanetti, l'Inter si trova ora a rinunciare a Cambiasso, Milito e Samuel. La società ha così deciso di non firmare ed ora sarà veramente complicato realizzare una squadra entro il 9 luglio.

Da giugno, l'assenza di Cambiasso si sentirà, ma pare che il diesse dell'Inter Ausilio abbia dichiarato in conferenza stampa che nel futuro del ragazzo ci sarà sicuramente un posto nel club. Questa rinuncia è stata necessaria perché la squadra vuole organizzare una rosa completamente nuova, nel limite del possibile, quindi pare non ci sia alcun motivo economico che ha causato questo abbandono.

Anche Mazzarri pare sia in una situazione analoga, ma questa volta è lui a voler attendere qualche giorno prima di firmare per il rinnovo.

I dubbi sono molti, ma per il momento i dirigenti dell'Inter non si vogliono sbottonare su chi prenderà il posto di Cambiasso, Milito e Samuel, soprattutto perché si vuole garantire ai fan dei degni sostituti, e sarà un'impresa davvero (im)possibile. Proprio per questo motivo il Calciomercato dell'Inter sarà quest'anno uno dei più dinamici di sempre, anche perché Mourinho avrebbe già avanzato la preferenza di voler tornare nerazzurro.

Aggiornamento: la prima maglia dell'Inter per la prossima stagione sarà quasi completamente nera, con righe azzurre molto sottili. La seconda sarà bianca e la terza di colore blu.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!