Italia-Inghilterra è l'esordio degli azzurri nel Mondiale 2014 al quale gli uomini di Prandelli arrivano dopo una fase di preparazione caratterizzata da luci ed ombre. La fiducia nel gruppo è comunque alta e le possibilità di ben figurare in questa partita e nel prosieguo del Mondiale sono comunque elevate. Le probabili formazioni di Italia-Inghilterra, in programma sabato 14 giugno a mezzanotte e valida come gara del gruppo D della prima fase del Mondiale 2014, vedono Cesare Prandelli intenzionato a preferire Balotelli a Immobile mentre Roy Hogdson dovrebbe schierare Sturridge unica punta.

L'Italia dovrebbe presentarsi al debutto nel Mondiale 2014 con il modulo ad "albero di Natale", vale a dire con il 4-3-2-1 e con Buffon a difesa dei pali della propria porta.

In difesa a destra potrebbe essere confermato Darmian dopo le brillanti prestazioni pre-mondiali con De Sciglio dirottato a sinistra e la coppia Barzagli-Chiellini al centro. In mediana dovrebbe essere riproposto lo schema con i due registi Verratti e Pirlo che formeranno il reparto insieme a De Rossi mentre davanti, in appoggio all'unica punta Balotelli che dovrebbe essere preferito ad Immobile, dovrebbero essere schierati dal primo minuto Marchisio e Candreva.

L'Inghilterra dovrebbe sfidare gli azzurri con il 4-2-3-1 e con Hart nel ruolo di estremo difensore titolare. Il reparto arretrato dovrebbe essere composto da Baines e Johnson sulle corsie esterne e da Jagielka e Cahill in posizione più centrale mentre in mediana Gerrard e Wilshere dovrebbero assicurare equilibrio e stabilità alla squadra.

Nel reparto avanzato la linea dei trequartisti dovrebbe essere formata da Welbeck, in vantaggio nel ballottaggio su Sterling, Rooney e Barkley mentre Sturridge dovrebbe essere il riferimento avanzato.

Italia - Inghilterra probabili formazioni:

Italia (4-3-2-1): Buffon; Darmian, Barzagli, Chiellini, De Sciglio; De Rossi, Verratti, Pirlo; Marchisio, Candreva; Balotelli.

A disposizione: Perin, Sirigu, Abate, Bonucci, Paletta, Aquilani, Thiago Motta, Parolo, Cassano, Cerci, Immobile, Insigne. Commissario Tecnico: Cesare Prandelli.

Inghilterra (4-2-3-1): Hart; Baines, Jagielka, Cahill, Johnson; Gerrard, Wilshere; Welbeck, Rooney, Barkley; Sturridge. A disposizione: Forster, Foster, Smalling, Jones, Shaw, Lampard, Henderson, Milner, Lallana, Sterling, Oxlade-Chamberlain, Lambert.

Commissario Tecnico: Roy Hogdson.

Segui la nostra pagina Facebook!