Da un lato la squadra favorita numero uno per la conquista dei mondiali, dall'altro una squadra molto temibile che non si può certo sottovalutare. I mondiali 2014 iniziano il 12 giugno con il match Brasile-Croazia e il pronostico è tutt'altro che semplice, come potrebbe invece sembrare.

Il Brasile, inutile girarci attorno, è uno squadrone. Ha giocatori di incredibile talento, una panchina di lusso, il sostegno del pubblico di casa. Insomma non gli manca proprio niente per vincere. Eppure ha un handicap: la pressione che sentirà addosso, gli occhi del mondo intero che si aspetta molto dal Brasile, che il pronostico indica come favorita per trionfare ai mondiali.

La Croazia può giocare più "libera" di testa, consapevole che anche pareggiare contro i verdeoro sarebbe un risultato importante. E le carte da giocare per Kovac non mancano: con Kovacic, Rakitic e Modric la Croazia ha a disposizione un centrocampo con grande qualità, forse superiore anche a quella del Brasile in quel reparto. Sul piano del palleggio, dunque, sarà una partita quantomeno pari.

La differenza la possono fare gli attaccanti e il Brasile di giocatori che possono risolvere il match ne ha diversi: Neymar, Fred e Hulk hanno tutti qualità diverse. La Croazia invece si affiderà a Mandzukic come finalizzatore di un gioco collettivo. Non è la stessa cosa.

Qual è il pronostico allora di Brasile-Croazia? Potremmo azzardare un 2-1 a favore dei verdeoro, che comunque non dovrebbero avere vita facile contro una Croazia che rimane una squadra anche capace di una grande impresa.
Segui la nostra pagina Facebook!