La seconda semifinale dei Mondiali brasiliani si merita il poco glorioso premio di partita più brutta della manifestazione. Argentina e Olanda, infatti, si sono trascinate in campo per centoventi minuti, spaventate l'una dall'altra e con la paura nelle gambe di rinunciare ad una finale importante per entrambe.



Che dovesse finire ai calci di rigore lo si era già capito alla fine del primo tempo, dove praticamente non è successo nulla se non una parata, nemmeno troppo difficile, di Cillessen su punizione di Messi. Anche nella ripresa, comunque, venivano tradite le speranze di poter vedere qualche accelerazione in più e qualche tentativo di farsi almeno pericolosi nell'aria avversaria.



Nei supplementari Van Gaal sceglieva Huntelaar, rinunciando, dunque, al fortunato cambio di portiere per i calci di rigore, visto che il tecnico dell'Olanda aveva già speso tutte le sostituzioni a propria disposizione. 

Robben tentava un’incursione in area sventata da Mascherano nel primo dei due extra time mentre nel secondo era Messi a confezionare un passaggio dritto per Palacio che, però, fallisce il pallonetto di testa.

Alla fine i calci di rigore con il portiere argentino Romero che si esalta su Sneijder e Vlaar: Messi e compagni in finale e Olanda a contendere il terzo posto (inutile o quali) al povero Brasile. 

Voti ufficiali Fantacalcio Mondiali, Gazzetta dello Sport, Argentina-Olanda, tabellino

OLANDA - (3-5-2) 1 Cillessen 6,5; 2 Vlaar 6,5, 3 De Vrij 6, 4 Martins Indi 5 (dal 1’ s.t. 7 Janmaat 6,5); 15 Kuyt 6, 20 Wijnaldum 6, 6 De Jong 5,5 (dal 17’ s.t. 16 Clasie 6), 10 Sneijder 5,5, 5 Blind 5,5; 11 Robben 5, 9 Van Persie 4,5 (dal 1’ p.t.s. 19 Huntelaar 5,5).

PANCHINA Krul, Vorm, De Guzman, Verhaegh, Velman, Kongolo, Lens, Depay, Fer.

ALLENATORE Van Gaal.

ESPULSI nessuno. 

AMMONITI Martins Indi, Huntelaar per gioco scorretto.



ARGENTINA - (4-3-3) 1 Romero 7,5; 4 Zabaleta 6, 15 Demichelis 6,5, 2 Garay 7, 16 Rojo 6; 8 Perez 6 (dal 36’ 18 Palacio 5,5), 14 Mascherano 7, 6 Biglia 6; 9 Higuain 5,5 (dal 37’ s.t. 20 Aguero 5), 10 Messi 6, 22 Lavezzi 6 (dal 10’ p.t.s. 11 Maxi Rodriguez 6).

PANCHINA Andujar, Orion, Campagnaro, F. Fernandez, Gago, A. Fernandez, Alvarez, Basanta. ALLENATORE Sabella.

ESPULSI nessuno.

AMMONITI Demichelis per gioco scorretto.



SEQUENZA RIGORI

Vlaar (O) parato, Messi (A) gol

Robben (O) gol, Garay (A) gol

Sneijder (O) parato, Aguero (A) gol

Kuyt (O) gol, Maxi Rodriguez (A) gol

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto