La Germania si laurea per la quarta volta nella sua storia Campione del Mondo battendo allo stadio Maracanà di Rio De Janeiro l'Argentina per una rete a zero, messa a segno a sette minuti dalla fine dei tempi supplementari da Mario Götze, lesto ad infilarsi nella retroguardia avversaria e a fulminare Romero.

Non si può dire che sia stata una finale indimenticabile sul piano del gioco e dello spettacolo: ha vinto, comunque, la squadra che ha espresso indubbiamente il miglior calcio di questi Mondiali e che ha dimostrato una superiorità piuttosto marcata. Ricordiamo il 4-0 convincente contro il Portogallo nella partita d'esordio e la prova maiuscola (risultato a parte) in semifinale contro il Brasile.



Il grande sconfitto di questi Mondiali non può che essere Leo Messi, il fuoriclasse del Barcellona che, ancora una volta, ha fallito il più importante appuntamento calcistico al mondo: un vero peccato per un campionissimo che ha battuto, con il club spagnolo, qualsiasi record in fatto di segnature. L'Argentina di Sabella deve, forse, recriminare per l'occasionissima capitata sui piedi di Gonzalo Higuain nel primo tempo e per un'altra palla gol di Palacio nei supplementari. In fin dei conti, però, la Germania ha giustamente vinto ai punti questo Mondiale iniziato in maniera scoppiettante con gol e spettacolo e, andato via via, spegnendosi.

Voti ufficiali Fantacalcio Mondiali, Gazzetta dello Sport, Germania-Argentina, tabellino

GERMANIA - (4-3-3) - 1 Neuer 6,5; 16 Lahm 6,5, 20 J.Boateng 7,5, 5 Hummels 6,5, 4 Höwedes 6,5; 23 Kramer 6 (dal 32’ p.t. 9 Schürrle 7), 7 Schweinsteiger 7, 18 Kroos 6,5; 13 Müller 6,5, 11 Klose 6 (dal 43’ s.t. 19 Götze 7,5), 8 Özil 6 (dal 15’ s.t.s. 17 Mertesacker s.v.). 

PANCHINA - Zieler, Weidenfeller, Grosskreutz, Ginter, Durm, Draxler, Podolski. 

ALLENATORE Löw.

ESPULSI nessuno. 

AMMONITI Schweinsteiger e Höwedes per gioco scorretto.



ARGENTINA - (4-4-2) - 1 Romero 6; 4 Zabaleta 6,5, 15 Demichelis 6, 2 Garay 6,5, 16 Rojo 6; 22 Lavezzi 6,5 (dal 1’ s.t. 20 Aguero 5), 6 Biglia 6, 14 Mascherano 6,5, 8 Perez 6 (dal 41’ s.t. 5 Gago 5); 9 Higuain 5 (dal 33’ s.t. 18 Palacio 5), 10 Messi 5,5. 

PANCHINA Orion, Andujar, Campagnaro, F. Fernandez, Basanta, Di Maria, M. Rodriguez, A. Fernandez, R. Alvarez.

ALLENATORE Sabella.

ESPULSI nessuno. 

AMMONITI Mascherano e Aguero per gioco scorretto.



MARCATORE Götze all’8’ s.t.s.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto