Al termine dei 120' della Finale dei Mondiali di calcio di Brasile 2014 la nazionale Campione del Mondo è la Germania di Joachim Löw. Con il successo allo Stadio Maracanà, davanti agli occhi della cancelliere Angela Merkel, la squadra tedesca ha conquistato il 4° titolo di Campione del Mondo agganciando l'Italia e portandosi ad un solo successo dal Brasile che ne ha vinti 5. I teutonici hanno battuto in Finale l'Argentina di Lionel Messi 1-0 grazie al gol decisivo messo a segno dal giovane talento tedesco Mario Gotze al 113', cioè quando erano solo 7 i minuti che separavano le due squadre dai calci di rigore.

Germania-Argentina, Finale Mondiali Brasile 2014: sintesi dei 90' + 30'

Quella del Maracanà, tra Germania e Argentina, non è stata una partita esaltante anche se non sono mancati gli spunti e le occasioni da gol. Ecco la sintesi di Germania-Argentina. Al Maracanà la squadra di Joachim Löw ha battuto, dopo 120', l'Argentina di Lionel Messi per 1 a 0 grazie a un bellissimo gol di Mario Gotze(subentrato a una manciata di minuti dal 90°) su assist André Schürrle. I tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 0-0 con l'Argentina pericolosa due volte con Higuain e il tedesco Howedes fermato solo dal palo. Nel primo tempo supplementarePalacio si fa stregare da Neuer e fallisce a tu per tu con il portiere tedesco un'occasione irripetibile poi, quando i rigori sembravano l'unica soluzione per assegnare il titolo di Campione del Mondo 2014, ecco il gol-gioiello di Mario Gotze che fa esplodere in un boato di gioia la Germania intera.

Germania Campione del Mondo dopo 24 anni, come Brasile e Italia

La "ragione" del successo della Germania però, oltre che nell'inarrestabile cavalcata tedesca verso la Coppa, il cui picco più alto è la sonora sconfitta inflitta ai padroni di casa del Brasile(7-1) in semifinale, è da individuare anche nella cabala ovvero nella regola dei "24 anni dopo".

La Germania, infatti, ha riconquistato il titolo di Campione del Mondo 24 anni dopo così come era già successo al Brasile e all'Italia. C'è un'altra particolarità ne "la regola del 24": per tutte e tre le nazionali (Germania, Brasile e Italia) quello che è arrivato a distanza di 24 anni è stato il 4° titolo iridato.

A seguire le successioni:

Germania: 3° titolo nel 1990 e 4° titolo nel 2014 (entrambi contro l'Argentina);

Italia: 3° titolo nel 1982 (contro la Germania) e 4° titolo nel 2006 (contro la Francia);

Brasile: 3° titolo nel 1970 (contro l'Italia) e 4° titolo nel 1994 (ancora contro l'Italia).

Campioni del Mondo: Germania seconda nel medagliere

Come già detto i tedeschi con la vittoria del Maracanà si portano a quota 4 titoli mondiali agganciando l'Italia e portandosi a un solo titolo dal Brasile. Il "medagliere" però, se consideriamo anche i piazzamenti sul podio, ci dice che la Germania è seconda: il Brasile domina la classifica con 5 titoli mondiali, 2 di vice-campione e 3 terzi posti; segue, per l'appunto, la Germania che oltre a vincere il titolo per 4 volte, si è piazzata 4 volte 2° e 4 volte 3°.

L'Italia, invece, risulta 3° nel medagliere con 4 titoli, 2 titoli di vice-campione e un terzo posto.

Segui la nostra pagina Facebook!