Da qualche anno a questa parte i tifosi milanisti sono preoccupati e visto il risultato sportivo dell'anno scorso hanno avuto veramente ragione. Il tutto a parer mio è partito dalla vendita di 2 pezzi pregiati come Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovic per far cassa al Paris Saint Germain, non reinvestendoli per potenziare la squadra, mentre le concorrenti diventavano sempre più forti. Altro punto che per problemi di bilancio e fair play finanziario si è puntato su giocatori a parametro 0 in dissidio con le rispettive squadre o reduci da grossi infortuni. Certo qualcuno ha fatto il suo onesto lavoro mentre altri hanno disatteso in pieno le aspettative comunque pagando degli stipendi anche a volte troppo alti viste le prestazioni.

Si è assistito a un vero impoverimento di una delle squadre più blasonate degli ultimi 20 anni, ancora ai vertici delle classifiche Fifa nonostante le ultime debacle. Anche quest'anno si ripete la ridda di nomi accostati al team rossonero che poi risultano infondate o che trovano un altra sistemazione, una costante che sta rischiando di minare la pazienza dei tifosi. La dirigenza ha sempre difeso il proprio operato cercando di valorizzare dei giovani che poi non riuscivano a trovare spazio per motivi non sempre capibili ai comuni mortali. Anche quest'anno si sta parlando di un nome forte che possa rinforzare la squadra rossonera, anche se i due pezzi più quotati sono Menez a parametro 0 in arrivo dal Paris Saint Germain che non ha mai segnato molto.

L'altro è Alex sempre dal Psg, difensore roccioso che speriamo possa aiutare veramente a puntellare il reparto più in difficoltà. Concludendo sembra che anche quest'anno bisognerà sperare sull'allenatore che si spera possa motivare i ragazzi adeguatamente, puntare su il ritorno di El Shaarawy che deve dimostrare di tornare quello di 2 anni fa quando vinceva le partite da solo.

Super Mario se deciderà di meritarsi la paventata fascia da capitano potrebbe far un salto di qualità importante aiutando il glorioso Milan a ritornare grande. Ultima menzione mi sento di farla per  Hachim Mastour che con i suoi 16 anni e la sua voglia di affermazione potrebbe visto i numeri potrebbe iniziare una carriera sfavillante. 

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!