Con il campionato di Serie A ormai alle porte, ecco che gli allenatori di tutta Italia si preparano alla volata finale del Fantacalcio per accaparrarsi i pezzi migliori a buon prezzo. Per farlo però c'è bisogno di alcuni utili consigli per gli acquisti, vediamo quali sono le dritte per difesa, centrocampo e attacco e scopriamo quali sono gli errori da evitare che solitamente risultano più frequenti tra i fantallenatori del bel Paese.

Al primo posto degli errori da evitare c'è sicuramente quello di spendere tutti i soldi già in difesa. Il nostro consiglio è di impostare una squadra con valore economico crescente ossia, il prezzo della difesa deve essere inferiore a quello del centrocampo che a sua volta deve essere inferiore a quello dell'attacco.

Certo, questo non deve essere un dictat assoluto, se nell'asta acquistate Higuain e Tevez per 10 fantamilioni l'uno, allora buon per voi.

Un altro errore da evitare è quello di impostare una squadra come se davvero poi si dovessero schierare in campo 11 giocatori. Ricordiamo che l'unico scopo del Fantacalcio è quello di fare più punti possibili con i voti totali dei giocatori, ci sono invece aspiranti allenatori che impostano un 4 - 3 - 3 pensando che davvero ci sia bisogno di mettere in campo dei terzini e due centrali per poter fare bene. In difesa non abbondare, il modulo di gioco preferito per il fantacalcio è il 3 - 4 - 3 (anche se dipende sempre dalla rosa che avete a disposizione). Puntate su nomi non di grido, ma di sicura presenza. Per quanto riguarda il portiere, affidatevi ad una squadra che pensate possa prendere pochi gol, e vi consigliamo di acquistare la terna dello stesso club per essere sicuri di essere sempre coperti in quel ruolo.

I migliori video del giorno

Con i nostro consigli Fantacalcio 2015 ci spostiamo al centrocampo. Qui indubbiamente il discorso si complica un po'. Il centrocampo in effetti è il reparto più complicato. Bisogna riuscire ad accaparrarsi almeno 3 ottimi giocatori, senza però svenarsi e riuscire a mantenere la metà del budget a disposizione per arrivare all'attacco. I nomi caldi sono i soliti per tutti gli anni, da Hamsik a Vidal, ma quest'anno ci sarà sicuramente un'asta agguerrita per Pogba e Mertens. In Serie A per questo campionato 2014/15 non sono arrivati grandi acquisti, né in attacco né a centrocampo. In linea di massima dunque un altro consiglio che possiamo darvi è di affidarvi alle statistiche dello scorso anno, magari anche a quelle del vostro personale fantacampionato. Com'è andata la vostra squadra l'anno scorso? Cercate di capire i pregi ed i difetti della precedente rosa e magari ripetetela con i giusti accorgimenti qualora vi abbia dato buoni risultati. Come si suole dire, squadra che vince non si cambia.

Infine, eccoci all'attacco. Il reparto del Fantacalcio sicuramente più bello ed emozionante in fase d'asta. Inutile fare nomi, possiamo sbizzarrirci come si vuole, il consiglio giusto che possiamo darvi è invece quello di puntare sull'ipotetico vincitore della classifica cannonieri, due semi top player da affiancargli e un paio di giocatori emergenti che magari potrebbero essere la sorpresa. È bene stare attenti alle ultime mosse di mercato, un giocatore che, ad esempio, passa dal Milan al Verona, o dalla Juventus al Sassuolo, può essere un vero affare in termini di Fantacalcio. Un esempio su tutto, Quagliarella al Torino, un acquisto molto interessante da mettere al fianco del nostro bomber. Ovviamente, tutto ciò dipenderà da quanto siete stati bravi a risparmiare nella parte precedente dell'asta.