La stagione 2014-2015 è molto importante per il futuro dell'AS Roma. I giallorossi, reduci dalla tournèe negli Stati Uniti, la affronteranno forti della consapevolezza di aver trovato la quadratura del cerchio dopo una serie di annate da dimenticare. La proprietà ha letto il grande potenziale espresso dalla squadra durante la scorsa stagione e sta facendo un grande lavoro sul mercato al fine di garantire a Rudi Garcia la migliore squadra possibile per tentare di strappare lo scudetto alla Juventus e per affrontare al meglio il ritorno dei giallorossi in Champions League.

Il mercato potrebbe essere concluso, salvo per la cessione di un big che potrebbe tuttavia costringere l'ottimo Sabatini ad intervenire nuovamente sul mercato.

Analizziamo insieme allora il possibile undici dei capitolini ad oggi. Nel 4-3-3 di Rudi Garcia troverà spazio trai pali De Sanctis, una vera e propria garanzia, anche se le prestazioni di Skorupski saranno tenute in considerazione in ottica futura ed in vista dei numerosi impegni della stagione. Lobont completa il tris di ottimi estremi difensori.

In difesa da destra a sinistra troviamo il brasiliano Maicon, Benatia (corteggiatissimo da molte big), Castan e il nuovo arrivato Ashley Cole che dovrebbe garantire corsa ed esperienza internazionale al già ottimo reparto difensivo. Nel possibile turnover a disposizione del tecnico francese, i "ricambi" di lusso sono Torosidis ed Emanuelson sugli esterni, mentre come centrali troviamo Astori ed il giovanissimo Romagnoli.

Incognita sulle condizioni fisiche di Balzaretti.

La linea mediana titolare sarà composta da Strootman, che necessita ancora di un po' di tempo per rientrare in campo dopo il grave infortunio, De Rossi e Pjanic. Anche qui le alternative sono molteplici e validissime: la forza e la tecnica di Keita, neo arrivato, la grinta di Nainggolan ed il talento del giovanissimo Salih Uçan completano uno dei reparti più forti dell'intera Serie A e non solo.

In attacco troviamo l'ivoriano Gervinho, autentica rivelazione della scorsa stagione. L'eterno ragazzino Francesco Totti, classe e carisma al servizio della squadra e molto probabilmente il neo acquisto Iturbe, anche se molto spesso potrebbe essere sostituto,per garantire una maggiore copertura difensiva, da Florenzi, un vero e proprio jolly al servizio della squadra.

A completare l'attacco Ljajic, Destro e Borriello anche qualcuno dei tre probabilmente preparerà la valigia prima dell'inizio del campionato.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!