Annuncio
Annuncio
Il Liverpool di Brendan Rodgers torna in campo mercoledì 1 ottobre per la 2^ giornata del girone B di Champions League: dopo la rocambolesca vittoria casalinga contro il Ludogorets (2-1), i Reds cercano i 3 punti anche contro gli svizzeri del Basilea.


Qui Basilea - I ragazzi di Paulo Sousa, reduci dall'1-1 in Super League con il Thun (il Basilea è al primo posto in classifica), ospitano il Liverpool in una gara che si preannuncia molto combattuta: il pesante 5-1 subito al Bernabeu deve essere dimenticato in fretta, anche perchè il Liverpool, con tutto il rispetto, non ha certo la caratura dei campioni d'Europa e vincere mercoledì non è così utopistico. Il tecnico portoghese, che ha operato un leggero turnover in vista della sfida con il Liverpool, non potrà contare su Ivanov (infortunato) e sullo squalificato Marcelo Diaz.


Basilea (3-4-1-2): Vaclik; Suchy, Samuel, Schar; Safari, Frei, Delgado, Xakha; Zuffi; Gonzalez, Streller.


Qui Liverpool - Inizio di stagione difficile per la squadra di Rodgers: 2 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte in Premier League sono il ruolino di marcia di una squadra da metà classifica, certo non di una che ambisce al titolo; anche in Champions League la vittoria di misura contro il modesto Ludogorets non ha convinto i tifosi e gli addetti ai lavori, serve dunque un'immediata inversione di tendenza. Il Liverpool arriva alla sfida di mercoledì dopo il pareggio nel derby contro l'Everton (1-1) e Rodgers, che ha tenuto fuori Sturridge, dovrebbe riconfermare questa scelta anche in vista del Basilea: ancora out Flanagan ed Emre Can, il tecnico dovrà valutare le condizioni di Coutinho, Henderson e Allen, tutti e 3 non al meglio.


Liverpool (4-2-3-1): Mignolet; Manquillo, Skrtel, Lovren, Moreno; Gerrard, Henderson; Lallana, Sterling, Coutinho; Balotelli.


Pronostici e quote - Come intuibile, gli scommettitori vedono gli ospiti decisamente favoriti per la vittoria finale (segno 1 a 3,60, X 3,45 e 2 1,90): la differenza di valori in campo è evidente, ma il Liverpool di questi tempi non sembra una squadra irresistibile. La partenza di Suarez ha tolto molto ai Reds, e non solo dal punto di vista realizzativo: il lavoro in copertura difensiva e lo spirito di sacrificio (oltre all'intelligenza tattica) sono qualità non sempre riscontrabili in un attaccante, e l'uruguayano le incarnava (e le incarna) tutte alla perfezione. In buona sostanza, si tratta di un Liverpool decisamente ridimensionato rispetto alla passata stagione, quindi pensare ad un risultato positivo del Basilea non è certamente azzardato: il nostro consiglio è di puntare sull'under 2.5 quotato 2,10 oppure sull'1X a 1,78.