Mancano pochi giorni alla tanto attesa Champions League. La Juventus, il martedì sera alle ore 20:45, ospiterà allo Juventus Stadium la squadra del Malmoe. Nel gruppo A insieme alla Juventus ci sono Atletico Madrid, Olympiacos e Malmoe. La squadra del neo allenatore Massimiliano Allegri parte come favorita ma in Champions, dice, si deve stare attenti a tutte le squadre sia "piccole " che "grandi ". Quindi Allegri cercherà di schierare la formazione migliore possibile e spera di passare il turno. C'è una possibilità che entri in campo anche il giovanissimo Coman che ha stupito tutti, pur giocando con la febbre a 38.5°, nella prima di campionato nella quale è mancato solo il goal.

Il Liverpool contro il Ludogorets. Monaco contro il Leverkusen. Nella stessa sera giocheranno il Galatasary contro l'Anderlecht, Borussia contro Arsenal, Real Madrid contro Basilea, Benfica contro lo Zenit e infine l'Olympiacos contro Atletico Madrid, tutte alle ore 20:45. Tutte in diretta su Sky.

La seconda squadra italiana impegnata in Champions League è la As Roma, che manca in questa competizione da ormai tre anni. La Roma ha il girone più duro, infatti, affronterà all'Olimpico mercoledì 17 settembre l'unica delle partecipanti più alla portata di mano per gli uomini di Rudi Garcia, il CSKA Mosca. Nello stesso girone, soprannominato il girone della morte, la Roma dovrà affrontare il temibilissimo Bayer Monaco, vincitore in carica della competizione del 2013 contro il Borussia Dortumund in una finale tutta tedesca, rinforzato ulteriormente dal contestatissimo Benatia (ex difensore centrale proprio della Roma).

I migliori video del giorno

E infine c'è il Machester City che, in Champions, ha dato sempre fastidio a molti partecipanti. La Juventus e la Roma sono partite bene in campionato vincendo rispettivamente contro il Chievo Verona ( 0-1 ) e contro la Fiorentina ospitata all'Olimpico di Roma (2 - 0). I due allenatori non si sbilanciano e cercano di puntare ad entrambi i tornei sperando di ottenere lo stesso risultato.