Cristian Totti, dopo essere stato tesserato per la AS Roma pochi mesi fa inizierà la sua nuova avventura calcistica nella squadra dei Pulcini giallo rossi. Nato nel 2005 giocherà quindi nella squadra dei piccoli affidati a Donadio Pietro specializzato nel lavorare con i Pulcini. Cristian ha superato brillantemente, insieme ad altri coetanei, il provino a Trigoria e ha dimostrato di avere classe. Parteciperanno a tornei su campi molto più piccoli e in 7 contro 7. Totti Cristian è stato selezionato attraverso dei provini organizzati dalla società giallo rossa supervisionati da Bruno Conti, ex grande romanista. Cristian ha la stessa passione del padre Francesco ma è ovvio che alla sua età pensi a divertirsi con i compagni di squadra come è giusto che sia.

La grande voglia di mettersi in mostra e di giocare sul campo , in certi momenti  e movenze ricorda molto il padre.  Francesco Totti  con la sua Roma sarà impegnato mercoledì 17 con il CSKA, squadra che ha dato fastidio anche alle big della scorsa edizione. Crede nello scudetto ma vuole giocare in Champions più a lungo possibile ,infatti, il mister Garcia lo ha risparmiato nella partita vinta per 0-1 contro l'Empoli fuori casa. L'età di 38 anni non limita Totti nell'esprimere ancora tutte le sue potenzialità che spera di dimostrare in Champions contro le più grandi d'Europa. La Roma manca dalla competizione da tre anni ed ha superato prove difficilissime come quella contro il Real Madrid espugnando il Bernabeu e come quella del 23 novembre a Roma quando ha ribaltato il risultato che vedeva il Bayern vincere per 0-2 nel primo tempo ma la Roma entrò in campo per vincere e ribaltò il risultato portandolo sul 3-2 finale.

I migliori video del giorno

I capitolini hanno sempre detto la loro, tranne in alcuni casi clamorosi come la sconfitta in Inghilterra contro il Manchester United  per 7 a 1. Rudi Garcia sta perdendo pezzi, oltre a Castan in dubbio, da poche ora è arrivata la notizia di Gervinho che ha dovuto lasciare l'allenamento per una distorsione . Garcia quindi dovrà, forse, schierare in attacco sin da subito Totti, Iturbe e Destro. Il nuovo stadio che arriverà tra almeno tre anni vedrà quindi Francesco Totti  sul campo o passerà lo scettro al figlio Cristian?