Dopo il faticoso successo della nazionale italiana sull'Azerbaigian (2-1), stasera, lunedì 13 ottobre 2014 si disputa Malta-Italia, altra partita valida per le qualificazioni Euro 2016.

Vediamo nel dettaglio l'orario della diretta tv e le info live streaming, per poi andare a scoprire le probabili formazioni con Conte che sembra orientato a cambiare le recenti scelte.

Diretta Malta-Italia 13 ottobre 2014, in tv su Rai 1 alle ore 20:45 e in live streaming sul sito rai.tv.

Nel gruppo H l'Italia ha già ottenuto due vittorie, contro la Norvegia (2-0) in trasferta nella partita d'esordio per le qualificazioni agli Europei di calcio 2016, e venerdì scorso a Palermo contro l'Azerbaigian (2-1) ma con troppe difficoltà e poca concretezza in fase realizzativa.

Malta ha perso invece contro la Norvegia (0-3) pochi giorni fa in casa e aveva già rimediato una sconfitta fuori casa (0-2) contro la Croazia. Nessuna rete messa a segno e 5 subite, questo porta Conte a poter pensare di effettuare un po' di turnover e qualche accorgimento sul modulo tattico. L'Italia deve assolutamente vincere anche perché i croati ospiteranno l'Azerbaigian e molto probabilmente si porteranno a 9 punti in testa al girone.

Probabili formazioni Malta-Italia 13 ottobre, qualificazioni Euro 2016

Conte cambierà quasi certamente gli esterni di centrocampo rispetto al match di Palermo. De Sciglio dovrebbe lasciar spazio a Pasqual a sinistra, Candreva sostituirà Darmian dando più spinta offensiva anche se meno copertura. Verratti probabile sostituto di Pirlo come regista, verso la conferma per Marchisio e Florenzi, in attacco Immobile affiancato stavolta da Pellè, almeno questo è quello che Conte ha lasciato credere alla stampa.

I migliori video del giorno

Si pensa all'inserimento di Giovinco dal primo minuto ma non sarà semplice stravolgere il modulo.

Malta (3-5-2): Hogg; Camilleri, Agius, Muscat; Fenech, Failla, Muscat R., Briffa, Kristensen; Mifsud, Schembri.

Italia (3-5-2): Buffon; Chiellini, Ranocchia, Bonucci; Pasqual, Marchisio, Verratti, Florenzi, Candreva; Immobile, Pellè.