E' tempo di qualificazioni agli europei per l'Italia di Antonio Conte che, nel giro di pochi giorni, dovrà giocare due partite per questa prima fase che permette di accedere ad Euro 2016, che si disputerà in Francia. Per gli azzurri due partite che all'apparenza sembrano agevoli, Italia-Azerbaigian e Malta-Italia. Di sicuro questi avversari non sono all'altezza dell'Italia, ma non bisognerà commettere l'errore di sottovalutarli, altrimenti saranno guai. Ecco perché Conte - come sempre - cercherà di mantenere alta la concentrazione. Il ct azzurro ha inserito due novità nell'elenco dei convocati, ovvero il difensore centrale Rugani e il centravanti Pellè.

Niente da fare per Balotelli, ancora ai margini del progetto azzurro verso Euro 2016. La seconda gara ufficiale di qualificazione agli europei l'Italia - che ha già tre punti in classifica - la giocherà contro l'Azerbaigian venerdì 10 ottobre. Conte non dovrebbe rivoluzionare molto l'undici che manderà in campo, che sta provando già nei primi allenamenti. Il modulo resta il 3-5-2. Ma quale sarà la probabile formazione dell'Italia contro l'Azerbaijan?

Tra i pali scontata la conferma di Buffon, in difesa ci sarà il blocco Juve per due/terzi, visto che Barzagli è infortunato. Insieme a Bonucci e Chiellini spazio all'internista Ranocchia. I due esterni dovrebbero essere Darmian e Pasqual, giocatori abituati a questo modulo e che sanno abbinare la fase offensiva a quella difensiva.

I migliori video del giorno

In cabina di regia Conte potrebbe dare spazio a Marchisio, che si è ben disimpegnato in quel ruolo con la Juve, anche se la convocazione di Pirlo offre una nuova soluzione al tecnico, intenzionato a dare spazio - nella probabile formazione dell'Italia contro l'Azerbaijan - a due cursori di centrocampo abili anche ad inserirsi come Poli e Florenzi. E in attacco? Conte non sembra avere dubbi e punta a confermare la coppia formata da Zaza e Immobile che tante soddisfazioni gli ha dato nelle prime gare della sua Italia. Un'Italia solida e forte che punta a fare il pieno di punti per avvicinarsi in modo netto ad Euro 2016. Battere Azerbaijan e Malta sembra una missione possibile per l'Italia: riusciranno gli azzurri a prendersi sei punti in pochi giorni?