Malta-Italia è un match valido per la terza giornata delle qualificazioni ad Euro 2016. Un match che sulla carta si preannuncia piuttosto agevole per la nazionale di Antonio Conte, ma guai a sottovalutare Malta, allenata da l'altro da un allenatore italiano, Ghedin. Quella maltese è una nazionale che non ha grandi individualità, ma che ha un giocatore che ha scritto la storia del calcio nella piccola isola del Mediterraneo. Stiamo parlando di Michael Mifsud, nato a Pietà nel 1981, di professione attaccante. Un giocatore importante per la nazionale di Malta, un centravanti che ha superato i cento gettoni di presenza e che in carriera, con la maglia di Malta, ha segnato 39 gol a livello internazionale.

Che non sono pochi, considerando che Malta spesso e volentieri è la cenerentola di ogni girone di qualificazioni agli europei o ai mondiali. Con la nazionale maltese ha debuttato nel 2000, a 19 anni e passo dopo passo è arrivato a questa considerevole cifra di gol segnati, un numero che lo ha fatto entrare nella storia di Malta come il miglior marcatore della storia della nazionale. Batterlo, infatti, sarà dura per chiunque. Il "Messi di Malta" Michael Mifsud ha avuto una carriera onorevole anche a livello di club.

Cresciuto nello Sliema, nel 2001 è andato a giocare in Germania con il Kaiserlautern, prima di tornare per un anno a Malta, ancora nello Sliema. Nel 2004 il passaggio agli svedesi del Lillestroem, dove riesce a mettersi in mostra fino ad attirare le attenzioni del Coventry.

I migliori video del giorno

In Inghilterra Mifsud gioca per tre stagioni (anche al Barnsley) e si toglie una grande soddisfazione: riuscire a segnare una doppietta contro il Manchester United. Mica poco. Quindi il ritorno a Malta nel 2010: prima al Valletta, quindi al Qormi prima di tornare al Valletta. Nel 2013 la chiamata dei Melbourne Heart, in Australia, dove però riesce a mettere a segno solamente un gol. Quest'anno si è rimesso in gioco in patria, ancora allo Sliema, con la stessa voglia di far gol. Nel club e in quella nazionale dove è - ovviamente un punto fisso. In Malta-Italia, se c'è un giocatore che la difesa italiana dovrà tenere d'occhio è lui, Michael Mifsud.