La 12^ giornata di Liga si aprirà ufficialmente venerdì sera (ore 20,45) con la sfida del San Mames tra i padroni di casa dell'Athletic Bilbao e l'Espanyol: la sosta per le Nazionali è ormai archiviata, si torna finalmente a pensare alle sfide di campionato e Coppa.

Qui Athletic- Undicesima in classifica con 12 punti, la squadra di Valverde ha bisogno di quei punti che possano permetterle di tornare a lottare per il 4° posto (ultimo utile per la Champions League): lo 0-0 con il Valencia nell'ultima giornata può essere considerato un ottimo risultato sia perchè ottenuto al Mestalla in casa della terza forza del campionato, sia perchè condito da una prestazione di buon livello.

Dopo i deludenti risultati delle prime sei di campionato (che hanno avuto il loro "apice" nel 5-0 subito per mano del Real) la squadra ha leggermente "cambiato marcia", e grazie ai recenti risultati (nelle ultime 4 giornate, due pareggi e due vittorie) abbandonato la pericolosa zona retrocessione.

Per la sfida di venerdì sera Valverde dovrebbe recuperare sia Muniain che Aduriz (la presenza dal 1' di quest'ultimo è quasi certa): Susaeta potrebbe ritrovare una maglia da titolare, anche se non è da escludere che il tecnico gli preferisca, ancora una volta (come con il Valencia), Unai Lopez.

Athletic (4-2-3-1): Iraizoz; Balenziaga, Laporte, Etxeita, Iraola; Iturraspe, Mikel Rico; Muniain, De Marcos, Susaeta; Aduriz

Qui Espanyol- Situazione in classifica praticamente identica per l'Espanyol di Sergio Gonzalez: 12° posto a una sola lunghezza di distanza dall'Athletic, 11 punti ottenuti fino a questo momento, 11 gol fatti e 13 subiti.

I migliori video del giorno

Il pareggio contro il Villareal nell'ultima giornata prima della sosta (1-1) ha però allungato a 4 la serie di partite senza vittoria (l'ultima risale al 5/10, 2-0 contro la Real Sociedad): l'Espanyol ora ha bisogno di tornare al successo per ridare entusiasmo a tutto l'ambiente e per tornare a "sognare" le zone alte della classifica.

Sergio Gonzalez ritrova Alvaro Gonzalez al centro della difesa, restano invece in dubbio le presenze di Montañes e Caicedo (quest'ultimo infatti potrebbe essere sostituito dall'uruguaiano Stuani).

Espanyol (4-4-2): Kiko Casilla; Fuentes, Alvaro, Diego Colotto, Javi Lopez; Montañes, Cañas, Victor Sanchez, Lucas Vazquez; Sergio Garcia, Stuani.

Pronostico e quote- Nei due precedenti della passata stagione, l'Espanyol ebbe la meglio nei confronti baschi sia all'andata (3-2), che al ritorno (1-2): questa sfida nel passato recente non ha sorriso per nulla all'Athletic Bilbao (ricordiamo il pesante 0-4 del 10/2/'13 con il quale l'Espanyol ha espugnato il San Mames), e per trovare una vittoria dei rojiblancos dobbiamo risalire alla stagione 2010-2011 (Athletic-Espanyol 2-1).

I bookmakers in ogni caso credono che per il match di venerdì sera i padroni di casa partano decisamente favoriti (segno 1 a 1,74, X a 3,50 e 2 a 4,80 Paddy Power), anche se un risultato positivo dell'Espanyol è più che probabile (X2 a 2,00): il nostro consiglio è di puntare sull'allettante quota Gol (2,10), in alternativa giochiamo l'over 2.5 (2,35).