Il Real Madrid capolista in Liga scende in campo sabato 29 novembre alle ore 20 per la 13^ giornata di campionato: attesi alla Rosaleda di Malaga, i blancos cercheranno la vittoria per mantenere la leadership e il distacco dalle dirette inseguitrici.

Qui Malaga - La sconfitta contro l'Atletico Madrid (3-1) nell'ultima giornata, terza in campionato, ha rallentato la corsa degli uomini di Javi Gracia alle primissime posizioni: il 6° posto in classifica alle spalle di Real, Barcellona, Atletico, Valencia e Siviglia certifica il buon avvio di stagione degli andalusi; 8 punti in più della passata stagione non sono certo un caso, la sfida ora è quella di mantenere il rendimento costante ed, eventualmente, "insidiare" i primi posti.

Se la sfida del Calderon alla vigilia era considerata difficile, immaginiamoci quella contro il Real: Javi Gracia, che non potrà contare su Samuel (squalificato), Camacho (squalificato), Amrabat (infortunato) e, probabilmente, Juanmi (infortunato), dovrà chiedere ai suoi una prestazione maiuscola nonostante le numerose defezioni.

Malaga (4-2-3-1): Kameni; Rosales, Sergio Sanchez, Welington, Antunes; Darder, Recio; Horta, Duda, Castillejo; Santa Cruz.

Qui Real - Quella contro Eibar (0-4) nell'ultima giornata è stata la 9^ vittoria consecutiva in campionato: prima in classifica a +2 sul Barcellona, la squadra di Carlo Ancelotti sta mantenendo un ritmo impressionante sia nella Liga, sia nel girone di Champions dove viaggia a punteggio pieno e imbattuta. Spaventosi in fase realizzativa (46 gol nelle prime 12 giornate), Ronaldo e compagni sembrano una squadra assolutamente priva di punti deboli: gli addii di Xabi Alonso e Di Maria, che in estate avevano preoccupato il tecnico e un po' tutto l'ambiente madridista, sono stati "assorbiti" alla perfezione dalla squadra, così come gli innesti di James Rodriguez e Kroos, quest'ultimo degno "erede" del playmaker ora in forza al Bayern.

I migliori video del giorno

Se dovesse mantenere questo rendimento per tutta la stagione il Real non dovrebbe temere avversario, Ancelotti si augura che la squadra continui ad offrire prestazioni di qualità assoluta: probabile che sabato sera il Real scenda in campo con la formazione-tipo visto il turnover operato contro il Basilea, unico dubbio la presenza di Isco dal 1'.

Real (4-3-3): Casillas; Marcelo, Pepe, Ramos, Carvajal; Kroos, Isco, James Rodriguez; Bale, Benzema, Ronaldo

Pronostico e quote - Nella passata stagione il Real ebbe la meglio del Malaga sia all'andata (2-0) che al ritorno (0-1), e per trovare una vittoria degli andalusi dobbiamo risalire al "lontano" 22/12/12 (Malaga-Real Madrid 3-2): i bookmakers prevedono una facile vittoria degli ospiti (segno 1 a 9,00, X a 5,50, 2 a 1,26 Paddy Power), noi consigliamo di puntare sull'over 3.5 (2,10) tenendo conto della prolificità dei blancos; interessante anche la quota No Go (2,10), l'alternativa è quella di puntare sul risultato esatto 0-3 quotato 9,50 volte la posta.