Il Brasile e tutto il mondo del calcio tengono il fiato sospeso per le condizioni di salute di Pelè. Il grande campione brasiliano è stato ricoverato all'improvviso all'ospedale Albert Einstein di San Paolo, pare per dei problemi allo stomaco. L'ex calciatore ha accusato un malore nel corso della notte e immediatamente è stato portato presso la struttura sanitaria locale. Al momento non si hanno notizie certe sul suo stato di salute, né sul problema che lo ha fatto star male.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Pelè era giunto nello Stato di San Paolo per partecipare alla presentazione di un libro che sarebbe avvenuta nel museo a lui dedicato dalla città alla quale il campione ha legato il suo nome e le sue imprese sportive, avendo militato per quasi tutta la carriera nel Santos. A poche ore dall'evento, però, è giunta notizia che questo sarebbe stato annullato a causa di alcuni problemi di salute accusati dal grande ex attaccante.

La notizia ha fatto immediatamente il giro del Brasile e di tutto il mondo, diffondendo una certa apprensione per le condizioni del 74enne ex calciatore.

La prima testata a diffondere la notizia del malore accusato da Pelè è stata la brasiliana "O'Globo". Finora vige il massimo riserbo sullo stato di salute del tre volte campione del mondo e l'unica testimonianza raccolta è stata quella del direttore del Museo Pelè, il quale ha confermato che la presentazione del libro è stata rimandata perché l'asso del calcio avrebbe accusato dei dolori allo stomaco. Resta da capire le cause e l'entità di questo malanno: secondo un'indiscrezione, "O'Rey" sarebbe rimasto vittima di una forte intossicazione alimentare. Lo scorso 23 ottobre, Pelè ha compiuto 74 anni ed è stato eletto dalla Fifa come atleta del secolo.

I migliori video del giorno

Qualche mese fa, la CNN diffuse la falsa notizia su Twitter della morte di Pelè. In realtà fu una vera e propria bufala, probabilmente una soffiata non verificata adeguatamente dal network statunitense, infatti mentre girava voce della sua dipartita, l'ex centravanti del Santos era su un aereo, in viaggio per New York. Stavolta, invece, la notizia circa il malore allo stomaco che avrebbe colpito il grande atleta è vera e tutto il mondo dello sport si augura che si tratti solo di un malanno passeggero.