Il big match e posticipo domenicale della 13esima giornata di Serie A sarà Roma - Inter e si giocherà il 30 novembre alle 20:45. Entrambe le squadre sono state impegnate in settimana in campo europeo; i giallorossi si sono fatti raggiungere sull' 1-1 al 93' dal Cska Mosca in una partita che rappresentava una difficilissima sfida viste le dure condizioni climatiche in cui si è svolta, mentre i nerazzurri sono riusciti a portare a casa la sfida contro il Dnipro, e con essa la qualificazione ai sedicesimi di Europa League da primi del girone.

La Roma, nonostante il morale non sia dei migliori, non potrà permettersi passi falsi, per evitare che la Juventus, in caso di vittoria nel derby con il Torino, allunghi in classifica.

L'Inter, d'altro canto, con una vittoria potrebbe riavvicinarsi in maniera considerevole ai piani alti della classifica, in vista anche della sfida tra Sampdoria e Napoli che costringerà una delle due a lasciare dei punti per strada.

Roma - Inter, domenica 30 novembre ore 20:45; probabile formazione dei padroni di casa

Solito 4-3-3 per Garcia che, però, dovrà valutare con i medici le condizioni di Maicon, in dubbio per la sfida contro la sua ex squadra per via di un'infiammazione al ginocchio. A centrocampo da verificare lo stato di salute di Florenzi, uscito malconcio dalla sfida di Mosca; potrebbero, quindi, partire titolari Nainggolan, De Rossi e Pjanic. In attacco il tridente dovrebbe essere composto da Iturbe e Gervinho insieme all'immortale capitano Francesco Totti.

Probabile formazione: De Sanctis, Maicon, Astori, Manolas, Holebas, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, Iturbe, Totti, Gervinho.

I migliori video del giorno

Roma - Inter, domenica 30 novembre ore 20:45; probabile formazione degli ospiti

Dopo aver assistito alla partita contro il Dnipro dalla tribuna a causa di una squalifica da scontare, Roberto Mancini tornerà a guidare i suoi uomini dal campo in quello che per lui può considerarsi una sorta di derby visti i suoi trascorsi da laziale. Il mister schiererà la squadra con il 4-3-3 ma dovrà valutare le condizioni di Vidic ed Hernanes, entrambi non al 100%. Verrà concesso spazio probabilmente a Kuzmanovic, autore del primo goal nella sfida di Europa League, mentre Osvaldo, secondo marcatore per i nerazzurri nel match di giovedì, dovrebbe accomodarsi nuovamente in panchina.

Probabile formazione: Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò, Guarin, Medel, Kuzmanovic, Kovacic, Palacio, Icardi.