Mercoledì 3 dicembre si giocherà Arsenal-Southampton, gara valida per la quattordicesima giornata di Premier League. Il fischio d'inizio del match è previsto per le ore 20 e 45 all'Emirates Stadium di Londra. Vi presentiamo qui il pronostico, le quote, le probabili formazioni e tutti i consigli scommesse del match.

Quattordicesima giornata di Premier League, pronostico Arsenal-Southampton: i consigli scommesse e le quote

Hanno vissuto un sabato pomeriggio particolare i Gunners, che sono riusciti in un'impresa non abituale dal loro punto di vista: vincere giocando male. Contro il Wba è però arrivato uno di quei successi che, a fine campionato, peseranno molto per il modo in cui è scaturito e, se la squadra di Wenger, invitato addirittura ad andarsene dai suoi stessi tifosi, acquisirà questa capacità di ottenere risultati anche con prestazioni di livello non eccelso, siamo certi che potranno togliersi delle soddisfazioni in una stagione densa d'impegni in cui è impossibile essere sempre al top della condizione.

La compagine londinese è ora chiamata ad un'importante conferma contro un Southampton ritornato sulla terra nella sfida persa tre a zero contro il Manchester City. I Saints sono stati scavalcati in classifica proprio dai campioni d'Inghilterra in carica ed ora sono attesi ad un vero e proprio tour de force, in quanto, dopo questa trasferta, incontreranno nel prossimo Monday Night i Red Devils di Van Gaal. La nostra sensazione è che la terza della classe sia destinata a subire una nuova sconfitta, per cui, anche se non ci fidiamo mai completamente di un Arsenal sempre alle prese con diversi problemi d'infortuni, in questa occasione vogliamo ugualmente puntare sul segno uno, quotato a 1,80 da William Hill.it.

Quattordicesima giornata di Premier League, pronostico Arsenal-Southampton: le probabili formazioni del match

Arsenal: Martinez, Chambers, Mertesacker, Koscilelny, Cazorla, Flamini, Ramsey, Welbeck, Sanchez, Giroud

Probabile formazione titolare Southampton: Forster, Clyne, Fonte, Alderweireld, Bertrand, Davis, Wanyama, Cork, Mane, Tadic, Pellè